Home Notizie di Calcio e Calciatori Inter, ufficiale l’addio a Benitez: Leonardo sempre più vicino

Inter, ufficiale l’addio a Benitez: Leonardo sempre più vicino

Al termine di una riunione iniziata ieri e proseguita nella mattinata di oggi è arrivata l’ufficialità: Rafa Benitez non è più l’allenatore dell’Inter. Le parti hanno risolto consensualmente il contratto.
Ora si attende solo il nome del successore: in pole c’è Leonardo.

La riunione – Nel pomeriggio di ieri è stata intavolata la trattativa per sbrogliare la “matassa” (come definita da Moratti). La lunga riunione, durata fino a tarda sera, non aveva portato nessuna novità.
L’incontro è, però, ripreso in mattinata presso lo studio del dirigente Rinaldo Ghelfi, ha condotto verso una soluzione che fa felici tutti: risoluzione consensuale del contratto.

Il comunicato – Pochi minuti fa, l’ufficializzazione da parte del sito dell’Inter con il seguente comunicato: “F.C. Internazionale e Rafael Benitez comunicano che, consensualmente e con reciproca soddisfazione, hanno raggiunto un accordo per la risoluzione anticipata del rapporto di lavoro.
F.C. Internazionale ringrazia Rafael Benitez per il lavoro svolto alla guida della squadra che ha portato ai successi della Supercoppa italiana e del Mondiale per Club Fifa.
Rafael Benitez ringrazia F.C. Internazionale per l’importante esperienza professionale e per le vittorie vissute insieme”.
Tutti felici, tutti contenti.

Il successore – Ora si attende solo l’annuncio del nuovo tecnico: tutto sembra essere orientato verso l’ex allenatore del Milan Leonardo: scelta fortemente voluta dal presidente Moratti, che non ha mai amato Benitez più di tanto.
Inseguono, ma a debita distanza, Zenga e Simeone. Improbabile l’arrivo in panchina dell’accoppiata Figo-Baresi.

Alla fine, come pronosticato, Benitez non ha mangiato il panettone. Questione di poche ore.
Una carriera interista breve ma intensa: due trofei ma anche mille problemi, specie in Campionato, e qualche  polemica: l’ultima decisamente sopra le righe. Gli è costata cara.
Ora l’Inter ripartirà da Leo. Una grande sfida. Il tempo darà le risposte ale nostre curiosità.

Edoardo Cozza