Ritrovate le quindicenni scomparse a Vercelli: abbiamo visitato Milano

Vercelli, prima serata di ieri: sono finite le ore di paura che avevano coinvolto la città tra paure e speranze dalla scorsa domenica, quando per l’ultima volta si sono avute notizie telefoniche di Nicole Donis e Fatima Dermouni, le quindicenni che da allora avevano fatto perdere le loro tracce.

Nessuna disgrazia, ma solo un piccolo atto di incoscienza volontario, per le due ragazze, che infatti avevano di comune accordo deciso di dedicarsi per qualche giorno alla scoperta della Milano dei locali più frequentati dai giovani. Data la loro tenera età, infatti, avevano evidentemente solo avuto modo, in precedenza, di sentirli spesso nominare. Visitare la vicina Milano, dunque, l’obiettivo. Una breve vacanza nella vita notturna della città, nelle sue luci, nell’atmosfera natalizia che ha dato sicuramente quel che in più.

Grazie alla puntata di mercoledì del popolare programma Chi l’ha visto, molto seguita in tutto il  Vercellese proprio a causa della preoccupante scomparsa delle due giovani, alcune segnalazioni arrivate in redazione hanno fatto sì che le ragazze fossero ritrovate. Stanno bene, per ora contente (salvo punizioni eventuali) dell’avventura, dato che si è risolta per il meglio e senza incidenti o brutti incontri.

Individuate dalla polizia locale grazie alle segnalazioni ricevute da Chi l’ha visto, sono state fermate presso la stazione di Milano Centrale. Forse stavano già rientrando a casa. Ad ogni modo, condotte in questura per i dovuti accertamenti, hanno atteso lì l’arrivo di Stefano Donis, padre di Nicole, convocato per venirle a prendere. (Nella foto: Nicole e Fatima)

S. K.