Maltempo, Autostrade rimborserà fino a 300 euro

Il gruppo Autostrade rimborserà fino a 300 euro agli automobilisti che la scorsa settimana sono rimasti bloccati nel tratto appenninico toscano a causa delle forti nevicate.

Dopo l’incontro del 23 dicembre, infatti, è ufficiale l’accordo fra il gruppo Autostrade per l’Italia e le associazioni dei consumatori, Adoc, Adusbef, Adiconsum, Codacons, Federconsumatori in base al quale chi ha subito i disagi sull’autostrada avrà diritto a tre tipi di indennizzi proporzionali al tempo di attesa in coda.

Il primo di questi rimborsi è per chi è rimasto bloccato fino alle 20 di venerdì 17 dicembre, ai quali verrà rimborsato il pedaggio pagato che non sarà addebitato in nessun modo ai titolari di Viacard e Telepass.

Il secondo tipo di rimborso è destinato a chi è rimasto bloccato dalle 20 alle 23, che beneficerà, oltre che del rimborso del pedaggio, di un indennizzo di 100 euro a veicolo sotto forma di bonus da riutilizzare in autostrada.

Il terzo tipo di rimborso è destinato a chi è rimasto dopo le 23: questi automobilisti riceveranno oltre al rimborso del pedaggio un indennizzo di 300 euro a veicolo, ma non sotto forma di bonus come il secondo.

Dal 27 dicembre sarà disponibile sul sito www.autostrade.it e sul sito www.adiconcum.it un modulo per presentare la domanda di conciliazione per l’indennizzo, che si basa sull’autocertificazione dell’interessato attestante l’entrata e l’uscita dai caselli dell’autostrada.

In assenza di ricevuta di pedaggio, la società Autostrade si riserva di verificare la veridicità delle affermazioni contenute nell’autocertificazione.

Marco Notari