Home Cultura Revocato lo sciopero dei lavoratori del Museo Madre di Napoli

Revocato lo sciopero dei lavoratori del Museo Madre di Napoli

Revocato lo sciopero ad oltranza proclamato lo scorso 20 dicembre dai lavoratori del Madre, il Museo d’Arte contemporanea DonnaRegina di Napoli, per protestare contro l’assenza di una programmazione delle attività previste nel 2011 per l’istituzione culturale campana.
A comunicare la notizia,  una nota diffusa dalla Filcams Cgil che specifica come la vertenza sia stata sbloccata dopo un incontro, svoltosi negli uffici dell’assessorato alla Promozione culturale della Regione Campania, tra il presidente di Scabec, il  professor Massimo Lo Cicero, la segretaria regionale della Filcams Cgil Campania, Maria Vitolo, e la Rsa Filcams Cgil Pierreci Codess Campania.
Il presidente Lo Cicero ha comunicato alla rappresentanza sindacale l’impegno del Governatore Stefano Caldoro a garantire la continuità aziendale della Scabec per il 2011 e  gli anni successivi nelle iniziative di promozione culturale.
Convocato, intanto, per lunedì prossimo 27 dicembre, un tavolo di concertazione triangolare tra Regione Campania, Fondazione DonnaRegina e Scabec, per discutere della continuità lavorativa ed espositiva del Madre, della sua critica situazione finanziaria e della regolazione dei debiti pregressi della Fondazione nei confronti della società partecipata regionale.

Valentina De Simone