Mondadori: venderà libri digitali tramite Google ebookstore

Dicembre 2010. Ormai è realtà il nuovo accordo fra il leader italiano della vendita di libri, Mondadori editore e la casa di Mountain View. Mondadori nel 2009 ha detenuto il 29% circa del mercato della vendita di libri cartacei, vedremo se l’espansione nel mondo digitale la favorirà, aumentando il distacco dalle altre case editrici.

Come è noto, già da tempo Google ha preparato il terreno per la vendita di libri dal suo sito “Google Ebookstore” che sarà online nel 2011. Per preparare gli utenti ma soprattutto per abituarli a usare il motore di ricerca di big G per trovare e leggere le recensioni dei libri preferiti, è già disponibile “Google ebooks“. A tal riguardo se si naviga nel sito di google alla voce libri, si potrà accedere, se loggati, alla pagina  della “biblioteca personale”, dove le funzionalità del sito aiutano l’utente a salvare le proprie preferenze in fatto di libri, costruendo una sorta di scaffale personale, sempre raggiungibile su internet, ove consultare i propri libri digitali e le notizie ad essi relative.

La Monddori fa capo a diverse case editrici quali, Edizioni Mondadori, Einaudi, Sperling & Kupfer e Edizioni Piemme. L’accordo con Google di fatto amplia il mercato dei suoi libri digitali che già esiste; su 10.000 titoli a catalogo il gruppo rende disponibili circa 1600 ebook e mira ad aumentarne il numero nei prossimi mesi, preparandosi all’attivazione del servizio Google ebookstore. Per ora il canale Google non vende, da solo notizie e recensioni sui libri: la vendita avviene attraverso partner che un domani potrebbero continuare a vendere a fianco a Big G.

Così il commento di Santiago de la Mora, Responsabile Google Books EMEA sull’accordo Mondadori-Google: “Si tratta di un passaggio di grande rilievo per la promozione della cultura italiana e significherà maggiori opportunità per gli autori italiani e i lettori di tutto il pianeta. Il nostro auspicio è che Google eBooks serva da stimolo al comparto dei libri online e grazie alla collaborazione con editori importanti come Mondadori possiamo raggiungere questo obiettivo“.

Per finire una riflessione: Amazon alla vendita di ebook ha affiancato il Kindle, il suo gadget per leggere i libri digitali, Google cosa farà?

I.T.