Neve, disagi e incidenti negli Usa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:20

www.examiner.comLa costa nord-est degli Usa è in ginocchio a causa del maltempo. Da New York al North Carolina, la neve sta creando problemi agli americani.

Come è facile intuire, il settore più colpito i trasporti. Tutti gli aeroporti e stazione ferroviarie, hanno cancellato ogni viaggio, anche il meno distante. Solo a New York, più di millequattrocento persone sono rimaste a terra, poiché le condizioni non permettono agli aeri di volare. “Ci troviamo direttamente in pieno della zona interessata” spiega il sindaco Michael Bloomberg. “Raccomandiamo di non spostarsi, visto il forte vento” conclude il primo cittadino newyorkese. Sono stati sospesi i tragitti dal Manhattan a Long Island. Disagi anche per i viaggiatori delle altre zone della costa nord-est, tanto che Massachusetts, Maine, Maryland, New Jersey, North Carolina e Virginia hanno dichiarato lo stato di emergenza.

Una situazione di difficoltà, che ricorda il maltempo che ancora sta attraversando l’Europa. L’aeroporto di Mosca è stato chiuso ieri, dopo un blackout durato per molte ore. Al Charles De Gaulle di Parigi, molti turisti hanno fatto in pranzo di Natale in sala d’attesa. Tanta la gente che ha passato notti a Gatwick, Schipol e Bruxelles.

Il maltempo in America, ha causato anche un morto. Intanto si prevede che per mercoledì, gli aerei possano tornare a viaggiare.

Matteo Melani

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!