Capodanno in Toscana: tutti gli eventi gratuiti in piazza

A Firenze, attesissimi ospiti in Piazza Stazione: i protagonisti della serata saranno Elio e le Storie Tese, attesi per le 23,45; prima, sul palcoscenico allestito al lato della stazione, saliranno sul palco due band fiorentine: I Ganzi (21,15), con il loro post-beat, e il britpop in salsa nostrana degli Hacienda (23,45).

A partire dalle 1,45 dj set con Lorelei, Pulse, Gianpaolo D’Amico. Festeggiamenti anche in largo Annigoni: qui dalle 23 in poi si ballerà la disco music degli anni Settanta con il live Show “Forever Seventy – The ’70 Show”; la serata partirà alle 21 con i dj di Rdf.

In piazza Santissima Annunziata, dalle 21 dj set; dalle 22 fino alla prime ore del nuovo anno il Pastor Ron Gospel Show: 110 voci guidate da Ronald Ixaac Hubbard, cantante, attore e ballerino.

In piazza della Repubblica si comincia, dalle 21, con un dj set di Toni Topazio e Fred Gramigna di Controradio; alle 22,30 il sound trasversale dei Camillocromo, dallo swing ai ritmi balcanici; poi, da mezzanotte alle 2 sarà la volta dei Funk Off, orchestra di fiati nata sull’esempio delle marching band di New Orleans, con punte di hip hop e al funky.  Intanto n piazza della Signoria ci sarà il tradizionale concerto diretto da Giuseppe Lanzetta, sul podio dell’Orchestra sinfonica nazionale moldava a partire dalle 23. L’ingresso a tutti gli eventi è gratuito.

Ad Arezzo si festeggerà la mezzanotte con Cristina d’Avena, mentre al Centro fieristico arriverà lo Zoo di 105.

A Pisa veglione in piazza dei Cavalieri con Max Gazzè e i Gatti Mezzi, duo in vernacolo pisano. A seguire il british soul dei Feed Your Head, il rock dei Disaminstade e il revival anni ’60-’70 dei Quattro e tre otto.

A Siena si esibiranno Giusy Ferreri, Irene Grandi e Paolo Belli con la sua Big Band.

A Lucca alla Basilica di San Giovanni alle 18 il gran galà pucciniano, con la Strauss Konzert diretta da Andrea Colombini; e, a partire dalle 23, il classico concerto di fine anno.

A Montecatini sul palco del Verdi, a partire dalle 22, si alterneranno Cristiano Militello, Niki Giustini e Graziano Salvadori, nello spettacolo “Un botto di risate”. A seguire Paolo Ruffini con il suo “Dèshow”.

A Gaiole in Chianti nel Castello di Meleto sarà organizzato un gran cenone di capodanno servito nei Saloni di Gala in tavoli comuni da 10 persone. Nel frattempo, lo spettacolo d’animazione itinerante dal nome “Novellar mangiando”, messo in scena dall’antica compagnia d’arte scenica “I giullari dell’allegra brigata”.

Martina Guastella