Serie A, Cagliari-Milan 0-1: Strasser regala 3 punti d’oro

Al Sant’Elia il Milan batte per 1-0 il Cagliari, in una partita non certo entusiasmante dal punto di vista del ritmo. A sorpresa gioca Merkel dietro le punte, mentre Strasser viene fatto netrare a partita in corso, risultando poi decisivo nell’economia del match. Buon esordio di Antonio Cassano, che serve un assist vincente e mette subito la sua impronta sulla prima vittoria rossonera dell’anno.

1° Tempo – Il Milan comincia con un buon ritmo, riuscendo a tratti a chiudere il Cagliari nella propria trequarti. Negli ultimi 20 minuti viene fuori la squadra sarda, che colpisce un palo con Canini.

Il Milan presenta la novità Merkel dietro le punte, con Seedorf che viene arretrato sulla linea dei centrocampisti.

I rossoneri iniziano cercando di imporre il gioco e la prima (in verità l’unica) occasione arriva all’ 11′: Merkel serve molto bene Robinho in area, il brasiliano riesce a superare Agazzi di destro, ma l’ottimo ritorno di Astori permette al difensore rossoblu di deviare in angolo.

Gli ospiti cominciano a calare il ritmo senza più riuscire a costruire buone trame di gioco e mostrando una certa difficoltà in fase di impostazione.

Dagli sviluppi di un corner battutto da Cossu, Canini stacca di testa anticipando tutti, ma per sua sfortuna la conclusione viene respinta dal palo.

Prima del termine del tempo Agostini ha l’opportunità di impegnare Abbiati dalla distanza, ma l’estremo difensore non si fa sorprendere e respinge di pugno.

2° Tempo – Comincia bene il Milan che sfiora la rete con Pato. I rossoneri poi concedeno campo al Cagliari, cercando poi di sfruttare il contropiede. A pochi minuti dal termine arriva il goal di Strasser, su assist di Antonio Cassano.

Al 6′ minuto Seedorf  lancia Pato solo davanti ad Agazzi, che è bravo a deviare il tiro dell’attaccante brasiliano. Due minuti più tardi il Milan rischia tantissimo: Bonera serve Abbiati con un retropassaggio, il portiere cerca di servire di prima Abate, ma il pallone finisce tra i piedi di Nenè, il quale però si fa deviare in angolo la conclusione.

Al minuto 22 il Milan mette a punto un contropiede micidiale, con Pato che serve Robinho lanciato a rete, ma il brasiliano sbaglia clamorosamente lo stop e Agazzi può far sua la sfera senza problemi.

La partita si trascina stancamente fino al 40′, quando accade l’insperato: combinazione fra Robinho e Cassano al limite dell’area, il barese serve Strasser con un ottimo passaggio filtrante e il centrocampista della Sierra Leone batte Agazzi: 1-0.

Tabellino:

CAGLIARI (4-3-1-2) Agazzi; Pisano, Astori, Canini, Agostini; Conti, Nainggolan, Lazzari (2° st Biondini); Cossu; Matri (39′ st Acquafresca), Nenè. A disp. : Pelizzoli, Perico, Ariaudo, Laner, Ragatzu. All. : Donadoni

MILAN (4-3-1-2) Abbiati; Abate, Bonera, Thiago Silva, Antonini; Ambrosini, Gattuso (13° st Strasser), Seedorf; Merkel (29° st Cassano); Pato, Robinho. A disp. : Amelia, Yepes, Montelongo, Oddo, Beretta. All. : Allegri

Marcatori: 40′ st Strasser

Ammoniti: Pisano (C), Ambrosini (M)
Espulsi: nessuno

Alberto Ducci