Stasera in tv Kevin Kostner in “Balla coi lupi”

Questa sera, alle ore 21:10, La 7 trasmetterà il western del 1990 “Balla coi Lupi” (titolo originale “Dances with wolves”). La pellicola, tratta dall’omonimo romanzo di Michael Blake, è diretta e interpretata da Kevin Kostner. Nel cast anche Graham Greene, il Quillieute Harry Clearwater in “New Moon”. Durata: 181 minuti.

1863. Nel pieno della Guerra di Secessione, il tenente Dunbar, ufficiale di cavalleria negli Stati Uniti, dopo un atto di eroismo, chiede di essere inviato ad un lontano avamposto di frontiera. Giunto nella prateria si unisce ai Sioux e sposa “Alzata con pugno”, una donna bianca adottata dagli indiani quando era bambina. La convivenza con la tribù lo conduce all’integrazione che diventerà ancora più salda quando i Sioux si troveranno ad affrontare un’ondata di soldati nordisti. A quel punto Dunbar “ripudia” il proprio passato e, assunto il nome di “Balla coi lupi“, combatterà al fianco del suo nuovo popolo…

Il film, a metà fra l’epico e il drammatico ma con un fondo western, gira intorno alla leggenda del paradiso perduto diffondendo, intanto, anche messaggi positivi e negativi. In altalena tra l’idea della vita immersi in una natura selvaggia e il timore della distruzione di un popolo, Kevin Kostner avanza egregiamente alla regia del suo primo film. “Balla coi lupi” mescola un cinema popolare d’azione a un racconto quasi epico ma lascia spazio anche alla narrazione di sentimenti, psicologie e, persino, a qualche parentesi umoristica. Senza alcun segno di didascalismo, la pellicola è in grado di coinvolgere e commuovere. In bilico fra il senso di colpa e quello di giustizia, pur con un gran senso dell’avventura ci racconta di una delle più terrificanti pagine della storia.

Il film ha portato a casa sette premi Oscar: al miglior film, miglior regia, sceneggiatura, musica, fotografia, montaggio e sonoro. Già di per sè molto lungo, ne esiste una versione di ben 237 minuti.

Valentina Carapella