Liverpool, Hodgson va via: arriva Kenny Dalglish

E’ con un comunicato apparso sul sito ufficiale del Liverpool che arriva la notizia: le strade di Roy Hodgson e dei Reds si separano. Rescissione consensuale: questa la formula dell’addio.
Decisiva la sconfitta subita in quel di Blackburn questa settimana, ma il barometro segnava tempesta da parecchio tempo.
E, sulla panchina dei “Reds”, arriva l’idolo della “Kop” Kenny Dalglish.

L’addio – L’ex tecnico di Inter e Udinese lascia il Liverpool in una situazione di classifica disastrosa (solo 4 punti di margine sulla zona retrocessione) e ammette le difficoltà incontrate nell’avventura sulla panchina dell'”Anfield Road”: “Sono stati mesi difficilissimi, forse i più complicati da quando alleno. Non sono riuscito ad imprimere alla squadra la mia idea di gioco e me ne dispiaccio. Ringrazio tifosi e società per il supporto: sono, comunque, orgoglioso di aver potuto allenare una squadra gloriosa come il Liverpool”.

Traghettatore – Al posto di Roy Hodgson ecco Kenny Dalglish, già tecnico sulla sponda “rossa” del Merseyside tra il 1985 e il 1990. Il suo ruolo sarà quello di portare a termine la stagione, poi la dirigenza penserà ad un nuovo tecnico per un progetto duraturo: i tifosi invocano il nome di Raf Benitez, ma la società pare sia orientata a puntare sull’allenatore del Bolton Owen Coyle.

Edoardo Cozza