Probabili formazioni Lazio-Lecce: c’è Brocchi per Matuzalem, Jeda per Di Michele

Per l’ultima giornata del girone d’andata si affronteranno all’Olimpico di Roma le compagini di Lazio e Lecce. Nella capitale andrà quindi in scena un pericoloso testa-coda, che vedrà di fronte la squadra di Edy Reja, reduce dal deludente pari in casa del Genoa, e quella di De Canio, che nel derby contro il Bari è uscita sconfitta e con le ossa rotte.

L’ULTIMO PRECEDENTE IN A – L’ultimo Lazio-Lecce è andato in scena nella massima serie il 4 ottobre 2008. La squadra biancoceleste, allenata allora da Delio Rossi, non andò oltre l’1 a 1 contro la formazione salentina. In vantaggio erano passati i giallorossi grazie a Tiribocchi, ma all’89’ ci fu il gol del pari di Simone Inzaghi. A fine stagione la Lazio vinse la Coppa Italia, mentre il Lecce scese in Serie B, dalla quale è risalito la scorsa estate.

LA TERNA ARBITRALE – Per la gara di domani pomeriggio la Can di A ha deciso di affidarsi a Nicola Pierpaoli di Firenze, che dirigerà quindi l’incontro. I suoi assistenti saranno Walter Giachero e Fabio Comito, mentre il Quarto Uomo a bordo campo sarà Leonardo Baracani della Can di B.

LAZIO – Reja potrebbe affidarsi al collaudato 4-2-3-1, per scardinare la prevedibile barriera ultra-difensiva che il Lecce di De Canio metterà in campo domenica pomeriggio. La squadra biancoceleste dovrà però fare a meno di Matuzalem, che nel corso della gara di Genova ha avuto problemi al ginocchio sinistro. Al suo posto dovrebbe giocare Brocchi.

Questa dovrebbe essere la formazione titolare:

(4-2-3-1): Muslera. Lichtsteiner Diakitè Biava Radu; Ledesma Brocchi; Zarate Hernanes Mauri; Floccari. A disposizione: Berni. Stendardo, Scaloni, Bresciano, Gonzalez, Kozak, Rocchi. Allenatore: Reja.

Indisponibili: Meghni (20^ giornata), Garrido (20^ giornata), Matuzalem (25^ giornata).

Squalificati: Dias (1 giornata).

Diffidati: Lichtsteiner, Biava.

Altri: Bizzarri, Cavanda, Manfredini, Firmani, Bonetto, Artipoli, Del Nero, Foggia, Correa, Quadri.

LECCE – Tra infortuni e squalifiche, il Lecce di De Canio sarà in piena emergenza a Roma. Di Michele, Giacomazzi ed Olivera mancheranno infatti nella difficile trasferta di domenica contro la squadra biancoceleste, e per questo motivo il tecnico dei salentini potrebbe varare un 4-3-2-1, con Piatti, Jeda ed Ofere in avanti. 4-3-2-1 che in fase di non possesso si trasformerà in 4-5-1.

Questa dovrebbe essere la formazione titolare:

(4-3-2-1): Rosati; Donati Tomovic Fabiano Mesbah; Munari Vives Bertolacci; Piatti Jeda; Ofere. A disposizione: Benassi. Rispoli, Gustavo, Grossmuller, Coppola, Corvia, Chevanton. Allenatore: De Canio.

Indisponibili: Giuliatto (20^ giornata), Di Michele (20^ giornata), Ferrario (20^ giornata), Olivera (20 ^ giornata).

Squalificati: Giacomazzi (1 giornata).

Diffidati: Ferrario, Mesbah, Di Michele, Gustavo, Fabiano.

Altri: Bergougnoux, Petrachi, Diamoutene, Reginiussen, Sini, Brivio.

Simone Lo Iacono