Stasera in tv “Mamma ho riperso l’aereo – Mi sono smarrito a New York”

Questa sera, alle ore 21:10, Italia 1 trasmetterà gli ultimi stralci di palinsesto natalizio mandando in onda la commedia, del 1992, “Mamma, ho riperso l’aereo: mi sono smarrito a New York” (titolo originale “Home alone 2: Lost in New York”). La pellicola, diretta da Chris Columbus, è interpretata da un allora giovanissimo Macaulay Culkin. Ormai un classico natalizio, il film rappresenta un cult per la tv in chiaro delle vacanze invernali. Di certo non una prima visione, il lungometraggio viene riproposto quasi ogni anno. Seguito di “Mamma ho perso l’aereo”. Durata: 120 minuti.

Ed è ancora Natale per la famiglia McCallister. Tutti insieme decidono di passare le ferie in California. Ancora una volta è il piccolo Kevin a combinare guai. Dopo essersi perso all’aereoporto, sbaglia  l’imbarco e si ritrova a New York senza il resto del gruppo. Là fa spese pazze con la carta di credito del padre alloggiando nell’hotel “più eccitante di New York” e concedendosi limousine ed avvicenti escursioni nel negozio di giocattoli più “in” della città. Ma incontra di nuovo la coppia di ladri che l’aveva assediato in casa l’anno precedente. Come andrà a finire adesso che Kevin sembra essere ancora più sicuro di sè?

Meno arguto e spiritoso del film che lo anticipa, il lungometraggio ha avuto, però, un successo altrettanto sfacciato. Dovuto sicuramente alla fama di “Mamma, ho perso l’aereo”, anche questo seguito ha attratto pubblico a fiotti. Forse, però, in maniera immotivata, dato che sembra essere, più che un sequel, una copia carbone della pellicola di partenza. Inoltre, il giovane protagonista, ormai trentenne, sembra essere, già al tempo di questo seguito, un po’ troppo cresciuto per il ruolo. Tutto sommato, si dimostra carina l’idea di allargare le prospettive con tanto di vita newyorkese.

Valentina Carapella