Ronaldinho, nottataccia in disco: i tifosi del Gremio lo insultano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:27

Nottata da incubo per Ronaldinho: l’ex attaccante del Milan, in procinto di firmare per il Flamengo, è stato pesantemente insultato in una discoteca di Florianapolis da alcuni tifosi del Gremio che lo hanno costretto a lasciare il locale.

Insulti – Dinho era arrivato nella discoteca dopo aver assistito al concerto di Amy Winehouse. Ad un certo punto della festa, alcuni supporters del Gremio hanno insultato la punta brasiliana: “traditore” era l’appellattivo più urlato dai tifosi, delusi per la scelta di Dinho di passare al Flamengo (nelle prossime ore l’ufficializzazione) piuttosto che scegliere la squadra di porto Alegre.

Persona sgradita – E si muove anche la politica: un deputato dello Stato di Rio Grande do Sul, Gilmar Sossella proporrà di rendere persona “sgradita” Ronaldinho per lo Stato “Gaucho”. Motivo: il secondo tradimento consumato da Dinho nei confronti del Gremio. Il primo, a dire del deputato brasiliano, si era consumato all’inizio della carriera del giocatore, quando preferì l’Europa al campionato sudamericano.

Tifo e politica, una Nazione intera che si muove per la scelta di un calciatore. Che credevamo sul viale del tramonto. Ma l’appeal, evidentemente, è difficile da far scomparire.

Edoardo Cozza

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!