Serie A, Milan-Udinese 4-4: folle pareggio a San Siro

Incredibile pareggio per 4-4 a San Siro fra Milan e Udinese. Rossoneri che mostrano lacune difensive enormi, a fronte di una manovra d’attacco che diventa efficacie solo nei momenti in cui la squadra deve recuperare. L’Udinese, autrice di un’ottima partita, raccoglie un punto che ha un sapore amaro. Più volte in vantaggio, la squadra di Guidolin non è mai riuscita a mantenere il vantaggio, gettando al vento una grande occasione.

1° Tempo – L’Udinese è ben più brillante e vivace dei rossoneri, che faticano ad impostare l’azione e a difendersi con ordine. Dopo alcune pericolose incursioni, i friulani trovano il vantaggio con Di Natale, bravo a sfruttare la respinta del palo su tiro di inler.

All’ 11′, dopo una buona supremazia territoriale degli ospiti, il Milan può usufruire di un corner: sul cross, Strasser devia la sfera che arriva a Pato, il brasiliano stoppa e tira, ma la conclusione termina alta.

Il Milan ci riprova di nuovo al 17′: Antonini scende sulla destra, palle per Ibrahimovic che di tacco libera Robinho, ma il suo tiro finisce fuori di poco.

Al 33′ l’Udinese per poco non concretizza: Inler apre sulla sinistra per Pasquale, cross nel cuore dell’area e Zapata, praticamente solo, non riesce a centrare la porta di testa. E’ il preludio al goal del vantaggio, che arriva al 35′: Inler calcia di sinistro dai 20 metri, palla che colpisce il palo e su cui Di Natale si fionda, riuscendo a colpire col destro e mandando la palla in porta.

Il Milan appare frastornato e non riesce a cambiare ritmo, ma al 46′ una grande giocata di Ibrahimovic, fino a quel punto poco in evidenza, riporta la situazione in equilibrio: lo svedese riceve palla in area sulla destra, salta netto Domizzi e mette in mezzo un cross basso che Pato deve solo spingere in rete.

2° Tempo – Dopo un buon inizio, l’Udinese trova un doppio vantaggio che pare chiudere la partita. Il Milan invece riesce a riacciuffare il pareggio, salvo poi trovarsi nuovamente in svantaggio a un minuto dal termine del tempo regolamentare. Al terzo minuto di recupero Ibrahimovic riesce a segnare il definitivo 4-4.

Il Milan comincia forte: al 2′ una combinazione al limite fra Ibrahimovic-Gattuso e Pato libera il brasiliano, ma il suo tiro, indirizzato in porta, viene deviato da un difensore bianconero. Al 6′ minuto Ibrahimovic riesce a liberare Robinho, il brasiliano  calcia, ma Handanovic è molto bravo a deviare in angolo.

Nel buon momento dei rossoneri, ecco il vantaggio degli ospiti: all’8′, Isla scende sulla destra e crossa per Sanchez, che anticipa Bonera e insacca alle spalle di Amelia.

Il Milan fatica a reagire e al 21′ subisce il terzo goal: Seedorf perde un brutto pallone in mezzo al campo, Di Natale lanciato a rete supera Bonera e insacca alla sinistra di Amelia con un preciso rasoterra.

I padroni di casa si riorganizzano e al 33′ riescono ad accorciare le distanze: Strasser tenta il tiro dai 25 metri, ma Handanovic respinge; l’azione prosegue ed è Thiago Silva a mettere in mezzo un cross che viene deviato da Benatia alle spalle del portiere friulano.

Con il pareggio più vicino, gli uomini di Allegri ci credono e al 37′ fanno 3-3: Thiago Silva cerca Cassano in verticale, il barese serve Pato a centro area, il brasiliano elude la marcatura e di sinistro segna.

San Siro è una bolgia, tutti vorrebbero il 4-3 del Milan ed invece è di nuovo l’Udinese a passare, con un contropiede perfetto: Sanchez allarga per Isla che tutto solo serve Denis all’altezza del dischetto del rigore, il quale con freddezza buca Amelia.

La partita sembra finita, ma il Milan non si arrende: al 48′, lancio lungo per Ibrahimovic che fa sponda per Cassano, Fantantonio serve nuovamente lo svedese che supera Benatia e insacca, per il definitivo 4-4.

Tabellino:

MILAN (4-3-1-2) Abbiati; Abate, Bonera, Thiago Silva, Antonini; Seedorf (Dal 69′ Cassano), Strasser, Gattuso; Robinho; Ibrahimovic; Pato. A disp. : Roma, Oddo, Yepes, Papastathopoulos, Montelongo, Merkel. All. : Allegri.

UDINESE (3-5-2) Handanovic; Benatia, Zapata, Domizzi (Dal 73′ Coda); Isla, Inler, Asamoah, Abdi (Dal 75′ Badu), Pasquale; Sanchez, Di Natale (Dall’84’ Denis). A disp. : Belardi, Corradi, Armero, Angella. All. : Guidolin

Marcatori: 35′ pt Di Natale (U), 46′ pt Pato(M), 8′ st Sanchez (U), 21′ st Di Natale (U), 33′ st aut. Benatia, 37′ st Pato (M), 44′ st Denis (U), 48′ st Ibrahimovic (M)

Ammoniti: Pasquale, Inler (U), Bonera (M)

Espulsi: nessuno

Alberto Ducci