Grande Fratello 11: ecco chi sono le tre nuove sexy concorrenti donne

Ecco una serie di informazioni sfiziose sulle tre ragazze, Erinela, Valentina e l’esplosiva bionda Rosy, che ieri sera hanno varcato la porta rossa del Grande Fratello 11.
L’elegante Erinela, di origini albanesi, si sente italiana al cento per cento; si definisce “Iperattiva, dinamica, positiva e ottimista”, ma ogni tanto anche un po’ “presuntuosa”. In amore non ha un ideale, anche se le piace “l’uomo che mi sa prendere di testa. Io voglio comunicare con il mio uomo, deve essere soprattutto un amico per me”. Single, dopo una storia durata un anno e mezzo con Galileo, si definisce “fedele”, anche se “dipende dalla situazione, anche se parto sempre con l’intenzione di esserlo, ma un ragazzo deve sapermi prendere”.
Si sente glamour e maniaca del look. Ammette di non avere un carattere facile, non sopporta le ipocrisie. Il suo motto? Carpe Diem

La seconda new entry è la conturbante Valentina, mora appariscente e di carattere determinato. Ovviamente passionale e coinvolgente. Vive a Roma con il fidanzato, campione mondiale di ‘muay thai’. Il suo uomo ideale deve essere “alto, spalle larghe, fisico atletico, dolce ma forte e virile”.
Si definisce una donna libera e molto aperta, infatti fin da piccola il suo sogno nel cassetto era costruirsi una famiglia e avere dei figli, ma anche divenire una donna affermata, “non voglio mai chiedere niente a nessuno, tengo alla mia indipendenza”. Il suo motto è “fai del bene e dimentica, fai del male e ricordalo”.

Chiude il trittico in rosa la ventiduenne di origini baresi Rosy che sogna ancora il principe azzurro, “io ci credo, forse cambierò idea, ma per ora ci spero”.
Si descrive “solare, dolce e corretta, mi piace avere la coscienza a posto” e per ciò che riguarda gli uomini si “accontenta” della perfezione. E’ fidanzata, anche se da poco tempo: “non siamo ancora innamorati, è troppo presto”, nonostante ciò si ritiene una persona fedele. Va spesso in discoteca e il suo idolo è Checco Zalonemi piacerebbe un giorno fare un film con lui”. Il suo motto è “mi spezzo ma non mi piego, piuttosto che piegarmi per qualcuno preferisco la morte”. Detesta la falsità e le persone sleali.

Sicuramente 3 donne molto differenti accomunate però da una cosa: nessuna tolleranza verso l’ipocrisia.

V.P.