Lo Hobbit: ritorna il cast de Il signore degli anelli nel prequel diretto da Jackson

Il cast di attori protagonisti della trilogia cinematografica de Il signore degli anelli si riunirà sul set del film Lo Hobbit, dove quasi tutti gli interpreti dei tre film riprenderanno i loro ruoli.

Dopo un periodo molto travagliato nella fase di preproduzione, la situazione sembra essere migliorata per il regista Peter Jackson ed il suo staff. Le riprese del film tratto dal romanzo di Tolkien inizieranno infatti nel mese di febbraio ed in queste settimane si sono concluse positivamente le trattative con quasi tutti gli attori. Elijah Wood sarà nuovamente Frodo e ora anche Ian McKellen e Andy Serkis hanno comunicato ufficialmente che torneranno sul grande schermo con i ruoli del mago Gandalf e di Gollum.

Alcuni siti internet americani specializzati in cinema hanno rivelato che anche Christopher Lee e Ian Holm stanno in questi giorni considerando una loro eventuale partecipazione al film e, sul finire del 2010, era stato reso noto che Orlando Bloom stava valutando l’ipotesi di entrare a far parte del cast con il ruolo di Legolas, ruolo che gli ha fatto guadagnare una grande notorietà internazionale negli anni della distribuzione nelle sale della trilogia.

I personaggi interpretati dagli attori non sono tutti presenti nelle pagine del romanzo di J.R.R. Tolkien che verrà adattato per il cinema ma il regista ha inserito delle scene in cui verranno inseriti Frodo, Galadriel o Legolas che faranno quindi delle brevi apparizioni.

Il budget del film Lo Hobbit si aggira into ai 500 milioni di dollari e l’intero costo sarà coperto dalla Warner Bros, che ha annunciato di averne comprato i diritti per la distribuzione internazionale prevista per il 2012.

I tre film della trilogia de Il signore degli anelli (La compagnia dell’anello, Le due torri e Il ritorno del re) sono inseriti nelle liste dei lungometraggi con maggiore incasso della storia ai box office di tutto il mondo con il capitolo finale della trilogia in grado che nel 2003 è stato in grado di superare il miliardo di dollari.

Beatrice Pagan