Stasera in tv Sylvester Stallone in “John Rambo”

Questa sera, alle ore 21:10, Italia 1 trsmetterà il film d’azione del 2008 “John Rambo” (titolo originale “Rambo”). La pellicola, diretta e interpretata da Sylvester Stallone, rappresenta il quarto ed ultimo capitolo della saga sull’omonimo protagonista iniziata nel 1982, ben 26 anni prima. Nel cast anche la bella Julie Benz, già vista in “Saw V” ma conosciuta al grande pubblico per il suo ruolo nel telefilm “Dexter”. Durata: 93 minuti.

John Rambo non è mai tornato a casa. Reduce del Vietnam, ha deciso di trascorrere il resto della sua esistenza vivendo al confine tra la Tailandia e la Birmania e di trascorrere i suoi giorni risalendo il fiume a caccia di serpenti velenosi. Il suo ozio catartico è turbato dall’arrivo di un gruppo di missionari guidati da Sarah Miller, la quale vorrebbe raggiungere e portare aiuti ad un gruppo di villaggi birmani vessati da un regime totalitario. Ma il progetto verrà interrotto dai soldati di Burma. John Rambo raduna, allora, un gruppo di mercenari per dare inizio ad una missione suicida…

Quando si decide di proseguire una saga che ha fatto una gran fetta di storia del cinema d’azione, si deve tener presenti vari punti: il personaggio, così come l’attore che lo impersona, invecchia. E così neppure Rambo ha potuto salvarsi dai processi biologici. Ma non si tratta solo di questo: il giovane spettatore, così come il vecchio appassionato e nostalgico della saga degli eighties, si trova di fronte ad un personaggio cresciuto che, però, resta ancorato alla nostalgia di cui tutti partecipano. Solo con l’ausilio del flashback abbiamo potuto rivivere le vecchie espressioni dei tre film precedenti. Mentre ci cullavamo nella malinconia abbiamo anche potuto osservare un reduce diverso, maturo, calato sempre nelle stesse situazioni ma che ha trovato un luogo fisico e uno stato d’animo per poter, finalmente, invecchiare.

Valentina Carapella