Matteo Casnici del Grande Fratello 11 nel cast di un film porno gay

MATTEO CASNICI IN UN FILM PORNO GAYNudo e crudo Matteo Casnici (che potete ammirare nella nostra fotogallery) rivela un lato di sé che fa scalpore. Il concorrente del Grande Fratello 11 infatti ha confessato recentemente di aver fatto parte del cast di un film porno gay.

Dopo essere stato etichettato come omosessuale per via di un presunto ex fidanzato che aveva confessato le sue preferenze sessuali a scapito della dichiarata eterosessualità, Matteo aveva però fatto ricredere tutti per la sua storia con Francesca Giaccari.

E dopo essere stato squalificato per la bestemmia in diretta tv insieme a Pietro Titone e Massimo Scattarella, uscito dalla casa ha rilasciato diverse interviste in cui ha confessato questo suo passato “oscuro”.

“Il film è stato girato in una discoteca di un carissimo amico, tra l’altro ho sempre collaborato con lo staff di questa discoteca – ha dichiarato a Mondoreality.it – Un pomeriggio stavano girando un film, avevano bisogno di riempire questa sala, perché era di pomeriggio e la discoteca era giustamente chiusa, e ci siamo messi a ballare. Questa è la mia comparsa nel film porno”.

Una sola comparsata quindi quella di Matteo Casnici, che comunque non si fa problemi per tutte le chiacchiere che sono circolate su di lui.

“Durante i miei 12 anni nella moda e nello spettacolo ho avuto sempre il dito puntato. Soprattutto dove sono cresciuto. Sono passato da fare l’elettricista, ad andare a vivere  a New York, ad andare a vivere in Giappone. Logicamente in tanti hanno detto “per farlo ha dovuto dare qualcosa in cambio”. Purtroppo è la mentalità di tanti in Italia, non credono che ci possano essere tanti modi per poter cambiare vita”.

Ma a quanto pare non si fa toccare più di tanto da queste voci e da chi gli punta il dito contro “Io ci rido sopra… Ho voglia di dire la mia in difesa di un mondo omosessuale che in tante occasioni paga per una stupidata del genere, quando la gente dovrebbe pensare a cose più importanti. Il fatto di avere molte amicizie omosessuali è ancora più facile cadere in queste cose. Comunque sono tranquillo, ci rido sopra. Non mi stanno puntato il dito per aver rubato, per aver ucciso qualcuno”.

Alessia O.