Aspettando “Le Beatrici” di Stefano Benni

Quando si parla dei libri più attesi del duemilaundici, non bisogna dimenticare che non sono solo Federico Moccia e David Foster Wallace a farsi attendere dai propri fan. Fra pochi giorni anche tutti gli amanti di Stefano Benni avranno del nuovo pane per i propri denti. Stavolta l’autore di “Spiriti” ha scritto un libro le cui sfumature tendono verso il rosa. Il ventisei gennaio sarà possibile acquistare la nuova opera dello scrittore bolognese, il cui titolo è “Le Beatrici”. La penna di Stefano Benni stavolta ha deciso di dedicarsi ad alcune figure femminili estremamente diverse l’una dall’altra. L’ autore de “La grammatica di Dio” ha raffigurato alcune esponenti del “gentil sesso” molto differenti fra loro nell’indole e nell’età. Il libro sarà composto da otto monologhi, i quali saranno intervallati da sei poesie e due canzoni. L’opera in questione, a maggio dello scorso anno, è stata addirittura portata sul palcoscenico. Dunque, di cosa si tratta? Di una pièce teatrale oppure di una serie di racconti a sé stanti? Di certo chi ha avuto modo di fruire della messa in scena degli otto monologhi di Benni, ne saprà più di tutti i fan di “lupo” che non hanno potuto assistere allo spettacolo di maggio. Stefano Benni si è destreggiato, stavolta, fra tutte quelle qualità e quei difetti che sono propri del mondo femminile. La dolcezza delle donne, la loro ansia, i loro vizi e le loro virtù emergeranno attraverso un’opera caleidoscopica e a tratti fiabesca.

Saranno molti i lettori che si getteranno, per l’ennesima volta, fra le braccia del bolognese Stefano Benni, che di amanti della letteratura nel corso di questi anni ne hanno cullati un bel po’. Da “Terra” a “Pane e Tempesta”, Stefano Benni si è lasciato apprezzare da lettori di ogni sesso ed ogni età, lettori che probabilmente ora attendono intrepidamente il ventisei gennaio per poter essere di nuovo certi del fatto che “lupo” meriti il loro affetto ed il loro tempo.

Le Beatrici
Stefano Benni
Feltrinelli
Collana: I Narratori
96 pagine
9 euro

Martina Cesaretti