Pagelle Inter-Bologna: Eto’o straripante, tante insufficienze tra i rossoblù

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:55


PAGELLE INTER-BOLOGNA.

INTER

Castellazzi 7 – Quando è chiamato in causa si fa trovare sempre pronto. Compie almeno un paio di grandi interventi.

Maicon 6,5 – Il brasiliano continua a crescere e corre sempre di più. La fascia destra torna al suo vecchio padrone.

Lucio 6,5 – L’unica sbavatura del match, che però poteva costare cara, è su Di Vaio al primo tempo. Per il resto è attento e ordinato.

Cordoba 6,5 – Tante chiusure preziose. Insuperabile.

Chivu 6 – Spinge poco e qualche volta sulla sua fascia si soffre.

Zanetti 7 – Il solito motorino instancabile. Leonardo gli concede una meritatissima standing ovation.

Cambiasso 6,5 – Sembra che giochi nell’ombra, ma invece la sua presenza è fondamentale soprattutto quando si tratta di recuperare palla e ripartire velocemente.

Thiago Motta 6,5 – E’ il meno appariscente del centrocampo nerazzurro. Nella ripresa fa fatica e viene sostituito. Merita mezzo voto in più per la splendida verticalizzazione per Milito in occasione del 2-0. (Mariga 6 – Entra e fa quello che gli viene chiesto. Ordinato.)

Stankovic 7 – Va a pressare, dà qualità alla manovra e sa inserirsi al momento giusto. Basta rivedere il gol.

Eto’o 8 – La prima rete parte da una sua azione personale e poi c’è la fantastica doppietta nella ripresa. Straripante.

Milito 7 – Quando colpisce il palo sembra un’altra serata no. E invece il Principe si riscatta con un gol dei suoi in stile scorsa stagione. E confeziona un bellissimo assist di tacco per Eto’o. Bentornato.

BOLOGNA

Viviano 6 – Non può nulla sui quattro gol subiti, anzi sul secondo prova pure a prenderla.

Garics 5,5 – Ci mette l’impegno soprattutto nel primo tempo quando si spinge anche in avanti. Ma non basta.

Britos 4,5 – Quando prendi 4 gol non ci possono essere giustificazioni. O forse sì, la forza degli attaccanti avversari.

Portanova 4,5 – Serata da dimenticare anche per lui.

Rubin 5 – Non fa molto per arginare gli attacchi avversari.

Perez 5 – Prestazione impalpabile la sua.

Mudingayi 4,5 – Non pressa come sa fare e commette diversi errori nei passaggi. Uno di questi porta al primo gol di Stankovic. Giustamente sostituito (Gimenez 6,5 – E’ il più attivo dei suoi. Oltre al gol, si muove tanto e si costruisce un altro paio di occasioni).

Della Rocca 5,5 – L’impegno del ragazzo pugliese c’è soprattutto nel primo tempo però piano piano si fa inghiottire tra le maglie nerazzurre.

Ekdal 5 – Inizia bene, poi si perde anche lui.

Ramirez 6 – Un calciatore davvero interessante. Si muove bene e cerca di illuminare il gioco. Cala un pò nella ripresa.

Di Vaio 6 – Va vicino al gol in almeno tre occasioni. Vuol dire che si è fatto trovare pronto. Almeno una rete l’avrebbe meritata.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!