Home Sport Motori SBK, la Honda presenta la nuova livrea Castrol

SBK, la Honda presenta la nuova livrea Castrol

Dopo l’annuncio diramato nei giorni scorsi, oggi è avvenuta la presentazione della livrea che sarà utilizzata per tutta la stagione 2011. Il connubio Honda-Castrol è ufficialmente ritornato e dopo molti anni i mitici colori della moto giapponese sono nuovamente presenti sul palco delle derivate di serie. Un nuovo capitolo di una alleanza piena di emozioni e gioie, visto che tale connubio ha portato alla conquista di ben tre titoli mondiali (John Kocinski nel 1997 e Colin Edwards nel 2000 e 2002), dando lustro ed importanza al team Ten Kate Honda nel panorama Superbike. Chiusa la grande parentesi con lo sponsor Hannspree si ritorna alle origini, in un clima sereno e gioviale.

“Siamo assolutamente elettrizzaticonfessa il direttore racing di Honda Europe Carlo Fiorani: “Non vediamo l’ora che inizi la stagione 2011, e di ottenere un numero ancora maggiore di vittorie sotto questa famosa insegna. E’ fantastico avere un brand così importante come sponsor principale ” Vera gioia nel vedere i colori della celeberrima industria di lubrificanti sopra l’ultima nata della Honda, sperando di continuare con la striscia positiva di successi e di vittorie nel mondiale. Vi è grande attesa e pressione intorno a Jonathan Rea, il giovane pilota inglese che ha mostrato di poter competere alla pari con i migliori. A lui il compito di far tornare vincente il nuovo team, conquistando finalmente quel titolo sfuggito da orami troppo tempo.

“Gli ultimi due anni sono stato tra i migliori e quest’anno conto di fare meglio del quarto e quinto posti conquistati nel 2010 e 2009. Voglio verificare ad Aragon le mie condizioni fisiche dopo l’operazione ma devo dire che mi sento a posto.” Rea ancora non ha trovato una condizione fisica perfetta dopo l’infortunio di fine stagione, ma alla prima gara del nuovo campionato si presenterà certamente come uno dei canditati per il gradino più alto del podio. I motori si accenderanno a fine mese per i test collettivi, dando ufficialmente inizio ad una nuova ed emozionante stagione per gli appassionati delle due ruote.

Riccardo Cangini