Home Spettacolo

Barbara D’Urso difende la propria scelta, nel nome di Francesco Nuti

CONDIVIDI

Barbara D’Urso adesso non ci sta più: durante il suo domenicale Stasera che sera, ha ospitato l’attore e regista Francesco Nuti in collegamento dalla propria dimora, tale decisione ha dato il via ad una serie di polemiche in quanto il toscano è visibilmente segnato dalla malattia.

La presentatrice chiarisce le motivazioni della propria scelta:
“Sono stata criticata molto per questo e vorrei  rispondere e dire che mostrare il dramma, mostrare l’imbarazzo, il doloroso e l’imbarazzante dolore di Francesco Nuti, per altro per realizzare un suo grande desiderio perché Francesco vuole tornare in televisione, vuole sentire l’applauso di tutti i telespettatori che lo hanno applaudito per anni, mi hanno detto che tutto ciò è cinico”

La celebre conduttrice prosegue asserendo:

“Io  sono assolutamente contenta. Io e chi ha scelto insieme a me di aver fatto questo siamo convinti di aver fatto la scelta giusta perché guardare negli occhi il dolore di Francesco serve a tutti quanti noi a farci delle domande, a non metter la testa sotto la sabbia, a guardare, a capire il dolore di Francesco, il dolore dei ragazzi che molte volte sono qui da me in trasmissione su una sedia a rotelle perché vittime di incidenti stradali e che loro come Francesco mi chiedono di venire qui e mostrare il loro dolore”.

Prescindendo dal fatto che il programma di Barbara D’Urso o la D’Urso stessa possano o meno incontrare il gradimento del pubblico qui il rischio è quello di buttare in un unico calderone due cose che non c’entrano nulla. Cosa conta? Il volere di Francesco Nuti. E’ stato rispettato? Pare proprio di sì. E allora perché umiliarlo con polemiche che in modo strisciante alludono al fatto che la sua presenza possa offendere il buongusto?

Infine, puntualizza l’attrice e conduttrice di Pomeriggio Cinque:
“Io difendo la nostra scelta voluta da Francesco che mi ha scritto una lettera, dal fratello di Francesco e dalla compagna di Francesco. E poi – ripeto – c’è sempre il modo di trattare le cose. E spero di non sembrarvi presuntuosa nell’avere scelto di trattare in maniera delicata, di aver scelto di salutare Francesco prima di mostrare le immagini di lui abbracciata alla sua piccola Ginevra perché questo forse avrebbe potuto provocargli un’emozione troppo forte. Ho scelto di aver fatto così e rivendico questa scelta.”

Valeria Panzeri

Comments are closed.