Influenza A: ancora un morto in Puglia. E’ il quarto.

Un uomo di 47 anni è morto stamane nell’ospedale di Foggia a causa delle complicazioni causate da un’esposizione al virus H1N1, che da settimane è ritornato a far parlare di sé per una nuova ondata di contagi che hanno portato anche a svariati decessi.

Quello di oggi è la quarta vittima nella regione Puglia.

I medici ribadiscono che anche in questo caso, al decesso del paziente ha contribuito la presenza di una seria patologia pregressa. Tuttavia, tra la popolazione i timori aumentano.

Nel caso dell’uomo deceduto stamane, l’’Osservatorio Epidemiologico regionale ha precisato che nonostante si sia intervenuto immediatamente nel tentativo di rianimare il malato, purtroppo, non c’è stato nulla da fare.

Le raccomandazioni rimangono sempre le stesse: sottoporsi a vaccinazione nei casi in cui si è affetti da patologie croniche, evitare qualsiasi contatto con persone già contagiate, rispettare le normali norme di igiene. Nonostante ciò, il virus sembra avanzare e lasciando dietro di sé anche la morte.

S. O.