Davide Bisignano a NewNotizie: “Mutu al Cesena. La Juve punta Huntelaar. E Mourinho…”

Il rebus attaccanti della Juventus, la futura destinazione di Adrian Mutu, il Milan alla caccia di un terzino sinistro, il futuro di Josè Mourinho e il panorama dei giovani talenti italiani. Questi sono i temi trattati nell’intervista che NewNotizie ha realizzato con il giovane agente Fifa Davide Bisignano, collaboratore del noto agente Fifa Vincenzo Morabito.

Luis Fabiano o Forlan: chi sarà il nuovo attaccante della Juventus?

Penso che il nuovo attaccante della Juventus non sia tra questi due nomi, bensì in Germania. Sissoko potrebbe essere la pedina di scambio giusta per arrivare a Jaan Klass Huntelaar.

Quale sarà il destino di Adrian Mutu?

Il Cesena, ad oggi, è la squadra favorita perchè ha trovato già l’accordo col giocatore. Quindi, liberandosi, domani sarebbe già un giocatore della squadra emiliana. Il problema sta però nel fatto che il giocatore è fuori dal mercato.

Il Milan alla ricerca di un terzino sinistro: Ziegler, Criscito o si continuerà a puntare su Antonini?

Diciamo che l’ipotesi che Luca(Antonini ndr) vada alla Juventus è ormai tramontata. In ogni caso, la società rossonera lavorerà in questi ultimi  dieci giorni di mercato per arrivare ad un terzino di fascia sinistra. Ad ora il favorito è Ziegler, sia perchè la Samp non vuol rischiare di perderlo a giugno a parametro zero e sia perchè Mimmo Criscito potrebbe, con molta probabilità, accasarsi alla corte di Sinisa Mihajilovic a Firenze.

 In Spagna si parla di un possibile divorzio a fine stagione tra Mourinho e il Real: credi che tornerà all’Inter?

Conoscendo mister Mourinho per il passato in Italia, penso e credo che non se ne andrà da nessuna parte, se non da vincente. Quindi, a mio modo di vedere, Mourinho onorerà il contratto col Real fino al 2012, dopo di che al 99% tornerà in Premier League e prenderà il posto di Sir Alex Ferguson alla guida del Manchester United. Occhio però a quell’1%.. non mi sorprenderei in un futuro non molto lontano la seguente composizione dello staff dell’Inter: Marco Branca-Direttore Generale; Leonardo-Direttore Tecnico e Josè Mourinho allenatore dei neroazzurri.

Da esperto di calcio giovanile, chi è il calciatore italiano più talentuoso in prospettiva futura?

Credo che il calcio italiano debba puntare sui giovani, seguendo il campionato Primavera. Posso dire che ci sono davvero giovani calciatori interessanti. Tornando alla domanda, in prospettiva futura, io ho due nomi su tutti: Stephan ElSharaawy e Michele Camporese. Il primo, di proprietà del Genoa, quest’anno è in forza al Padova in serie B; il secondo, invece, a suon di ottime prestazioni è riuscito a conquistarsi la fiducia di mister Mihajilovic a Firenze.

Intervista a cura di Antonio Pellegrino