Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Caso Ruby: i giovani del Pdl vogliono la Minetti fuori dal Consiglio regionale

CONDIVIDI

I giovani del Pdl raccolgono firme per mandare a casa Nicole Minetti, consigliere regionale della Lombardia, coinvolta nell’inchiesta milanese sul caso Ruby. L’iniziativa è stata lanciata da una giovane militante del Pdl, Sara Giudice. Venticinque anni, laureata, consigliere di zona 6 a Milano dal 2006, Giudice invita la collega di partito a lasciare la carica.

La petizione ha preso vita sulla sua pagina di Facebook. L’obiettivo è “dare speranza a un Paese che vuole altri rappresentanti per le istituzioni”. Il documento è a firma “i rottamatori del centro-destra” e non risparmia critiche alla giovane collega del Pdl. Nicole Minetti, secondo Sara Giudice, non avrebbe “alcuna competenza, né merito” per occupare quella prestigiosa poltrona.  La giovane esorta quindi i compagni di partito ad alzare la voce “perché questa persona – si legge nel documento – non ci rappresenta in nessun modo ed è giusto che al suo posto vada un giovane in gamba e meritevole”.

Sembra che la petizione abbia raccolto circa 1500 firme in poche ore: tutte persone che vorrebbero una maggiore trasparenza nelle candidature. A Nicole Minetti, ex igienista dentale del premier, inserita all’improvviso nel listino bloccato dei candidati Pdl alla regione Lombardia, viene contestata l’assenza di gavetta politica. Dopo le rivelazioni sul caso Ruby e gli indizi di coinvolgimento di Nicole Minetti nell’attività di reclutamento di ragazze compiacenti per le serate del Presidente del Consiglio, secondo Sara Giudice è necessario “uno scatto di dignità. Abbiamo bisogno di rinnovamento e cambiamento perché le donne non possono passare per quello che non sono”.

Sara Giudice aveva denunciato il caso Minetti già un anno fa, durante la campagna elettorale per le Regionali. Allora aveva detto di essere “demoralizzata, spiazzata, demotivata” e si era chiesta che cosa c’entrassero le soubrette con il Consiglio regionale della più importante regione d’Italia. Ora che è emerso il ruolo di Nicole Minetti nell’affaire Ruby, Sara Giudice vuole darle il colpo di grazia.

m.e.t.