Serie A, Palermo-Brescia 1-0: a Bovo l’onore del goal

Partita dominata dal Palermo che riesce però a perforare la rete del Brescia una sola volta con Bovo, da calcio di punizione. Ottimo Arcari, portiere che sostituisce Sereni, che chiude la porta più e più volte alle incursioni palermitane: Pastore poco illuminato nel finale non trova il goal. Palermo che sale a 34 punti e si propone sempre più per un posto in Champions League.

1 TEMPO
– 4′ del primo tempo con galoppata di Cavani che supera la difesa bresciana e arriva al tiro deviato da Arcari. Fino al 10′ Palermo che raccoglie altre due buone occasioni, ma entrambe vanno alte sopra la traversa.

Al 27′ tiro di Miccoli di destro con la palla che però non trova lo specchio della porta: al 32′ tiro di Ilicic deviato da Mareco. Al 36′ ci prova anche Pastore che si infila in area di rigore, serpentina tra due difensori e viene poi atterrato in area: per Gervasoni è tutto regolare.

Al 39′ brutta entrata di Lanzafame su Balzaretti e giallo per l’ex Juventus; al 45′ ci prova ancora il Palermo con Ilicic che trova la deviazione di Zebina un po’ rischiosa. Palermo che chiude il primo tempo in attacco contrastato da un ottimo Arcari.

2 TEMPO – La prima occasione del secondo tempo è al 7′ con Caracciolo: l’airone parte dalla sinistra e trova un grande tiro a giro che sbatte sulla traversa. Subito dopo esce Martinez Vidal ed entra Zambelli per il Brescia.

Al 14′ punizione in area per Migliaccio, colpo di testa e Arcari si allunga deviando in angolo. Al 22′ Cassani si ritrova con la palla tra i piedi in area di rigore: tiro cross che sfila sotto le gambe di Arcari e lentamente procede verso il fallo laterale. Un minuto dopo Pastore si avvia da solo in dribbling ma viene fermato fallosamente da Hetemaj, ammonito. Al 24′ punizione di Miccoli che va alta di poco sopra la traversa: sul rilancio Arcari perde tempo e viene ammonito.

Al 25′ angolo del Palermo, Munoz incorna fortissimo ma trova una deviazione sulla linea. Al 27′ Nocerino parte in dribbling e arriva al cross sul quale non arriva nessuno e la palla sfiora il palo di pochissimo. Al 38′ fallo di mano di Hetemaj sulla trequarti, batte Miccoli che però trova la barriera. Al 39′ nuovo fallo al limite dell’area di Zebina su Pastore: sulla palla va Bovo, punizione perfetta sul primo palo e Arcari è battuto. 1 a 0.

La partita termina su questo risultato col Brescia che non riesce ad incidere oltre.

TABELLINO

Palermo (4-3-2-1): sirigu; Cassani, Munoz, Bovo, Balzaretti; Migliaccio, Bacinovic, Nocerino; Ilicic, Pastore; Miccoli.
A disposizione: Benussi, Andelkovic, Darmian, Kurtic, Kasami, Maccarone, Liverani. All: Rossi

Brescia (4-3-3): Arcari; Berardi, Zebina, Martinez Vidal (6′ st. Zambelli), Mareco; Kone, Cordova, Filippini (44′ st. Taddei); Possanzini  (19′ st. Hetemaj), Caracciolo, Lanzafame.
A disposizione: Leali, Zambelli, Dallamano, Feczesin, Baiocco. All: Beretta

Ammoniti: 40′ pt. Lanzafame (B), 9′ st. Berardi (B), 22′ st. Hetemaj (B), 24′ st. Arcari (B), 32′ st. Caracciolo (B), 43′ st. Bacinovic (P)
RETI: 41′ st. Bovo (P)

Mario Petillo