Pronostico Serie A 21^ Giornata, Fiorentina-Lecce

D'agostino, calciatore fiorentinaSinisa Mihajlovic può essere soddisfatto: pareggiando al San Paolo, dove il Napoli era reduce da 6 vittorie consecutive, i viola hanno confermato di attraversare un buon periodo. Nelle 3 giornate del 2011 Gilardino e compagni hanno conquistato 7 punti.
Dato per retrocesso dopo il ko casalingo nel derby pugliese con il Bari, il Lecce ha saputo reagire: vincendo in casa della Lazio e bloccando sull’1-1 il Milan, i ragazzi di De Canio hanno dimostrato di credere nella salvezza.
Quanto appena scritto dimostra che il Lecce non può essere sottovalutato; tuttavia, l’ottimo rendimento interno della Fiorentina ci ha sedotto.

Le ultime:  Mihajlovic non regala novità, c’è il solito ballottaggio tra De Silvestri e Comotto per la fascia destra, ma dovrebbe vincerlo il primo, mentre De Canio deve risolvere il dubbio su chi affiancare a Di Michele: Corvia è in vantaggio su Jeda. Non convocato Chevanton

Dichiarazioni:  La Fiorentina aspetta il Lecce al ‘Franchi’ per continuare a risalire la china in classifica, dopo gli ottimi segnali delle due uscite precedenti: “Non sarà facile – avverte il tecnico viola, Sinisa Mihajlovic – è una gara delicata, dovremo essere concentrati per tutta la partita, pensando solo a migliorare noi stessi. Il Lecce attraversa un buon momento, viene dal pareggio col Milan e dal successo sulla Lazio e ha un’ottima forma fisica: noi dobbiamo solo avere pazienza e pensare a giocare bene, poi i risultati arriveranno. La gara 400 per i Della Valle a Firenze e per Corvino in A? Beh io ho esordito contro il Lecce in serie A ed è finita 3-3, ma domani voglio i tre punti”.

“IL MODULO? NON E’ QUELLO CHE TI FA VINCERE” – Mihajlovic non pare avere ancora le idee chiare sul modulo da opporre ai salentini: “Col 4-3-3 potrei schierare Vargas come terzino avanzato, a Napoli abbiamo fatto bene con quello schieramento anche se Juan non c’era – spiega l’allenatore serbo – non è, però, un modulo che ti fa vincere la partita bensì l’atteggiamento. Col Brescia abbiamo vinto usando il 4-3-1-2, ad esempio. Non dobbiamo avere l’assillo del risultato, dobbiamo solo preoccuparci di macinare palloni e creare occasioni. Non serve guardare oltre la partita di domani, sappiamo che il salto di qualità si fa facendo risultato in casa e fuori ma ora dobbiamo concentrare tutte le energie nervose sulla gara col Lecce”.

Pronostico Consiglio: 1

Pronostico Azzardo: Over

Fonte: La repubblica

Riccardo Basile