Un cuore sano con 8 porzioni di frutta e verdura al giorno

Vuoi un’ottima salute? Prima regola: alimentazione corretta!

Gli scienziati lo dicono da sempre. Mangiare bene aiuta il nostro organismo e per tenersi in forma bisogna mangiare molta frutta e verdura, che aiutano anche a salvaguardare il cuore.

E’ il risultato di uno studio pubblicato su European Heart Journal effettuato da alcuni ricercatori dell’Università di Oxford, secondo cui chi mangia 8 porzioni di frutta e verdura al giorno vede ridursi il rischio di morte per cardiopatia ischemica del 22% rispetto a chi ne consuma molte di meno. Per mantenere sano il cuore, quindi, basterebbe una porzione di circa 80 grammi per 8 volte nell’arco di una giornata, cioè una mela, una banana di piccola dimensione o una carota. Alimentazione e malattie sono strettamente collegati e, se si corregge la prima, si possono evitare gravi conseguenze.

<<Un tale rapporto di probabilità – ha detto Michael Marmot della University College Londonha un’enorme importanza pratica. Le malattie cardiovascolari sono tra le più importanti cause di morte e una riduzione del 22% è tanto>>

Lo studio si è basato sull’incrocio dei dati raccolti dallo Studio europeo prospettico su cancro e nutrizione (EPIC) che ha coinvolto 300 mila persone tra i 40 e gli 85 anni di età di 8 Paesi europei diversi, monitorati per 8 anni e che ha contato 1636 morti per cardiopatia ischemica.

Victoria Taylor, della British Heart Foundation, ha dichiarato <<Questo ampio studio aggiunge peso alla raccomandazione di mangiare più frutta e verdura per ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiache. Anche se sapevamo da tempo che mangiare 5 porzioni al giorno può aiutare a ridurre il nostro rischio, fino a ora era meno chiaro se mangiare di più poteva avere un effetto migliore>>.

Daniela Ciranni