Grande Fratello 11: cicogna in arrivo per Pietro e Ilaria?

GRANDE FRATELLO 11 – Una cicogna sarebbe stata vista volare sulle teste di Pietro e Ilaria, concorrenti del “Grande Fratello 11” da poco tornati alla vita di tutti i giorni. Il condizionale, come sempre in questi casi, è d’obbligo e le notizie sulle presunte gravidanze vanno prese sempre con le pinze.

Come rivelano alcuni rumors sul web, pare che Pietro Titone e Ilaria Natali siano stati beccati a comprare delle tutine per teneri e paffutelli neonati: semplice regalo a un’amica o maternità in arrivo?

La storia tra i due ex gieffini era sembrata “puzzare” un po’ a tutti sin dall’inizio: l’avvicinamento di Pietro alla coinquilina Guendalina Tavassi prima e il dietro front del senese una volta entrata la sua ragazza poi avevano fatto sorgere qualche dubbio, ma i due hanno sempre sostenuto la veridicità e l’amore profondo che li lega.

Una volta uscito per squalifica, anche Pietro stesso aveva confermato la sincerità della sua storia con Ilaria in un’intervista a NewNotizie, negando ogni possibile coinvolgimento con Guenda e manifestando il desiderio di andare a convivere con la sua fidanzata: “Il mio futuro si chiama Ilaria Natali. (…) Vediamo cosa ci offre questo GF. Nel bene o nel male, spero ci dia a tutti e due qualcosa di positivo. Cosa succede? Sicuramente convivenza…“.

E, adesso, pare che la cicogna abbia messo il suo zampino… Sarà la verità o le ennesime voci di corriodio? A spezzare una lancia in favore della gravidanza sul settimanale ‘Top‘ ci ha pensato un’amica di Ilaria (l’ex corteggiatrice Lisa Tusa) che avrebbe così dichiarato: “Ilaria era piena di ansie, ma non ha avuto mai alcun dubbio sul sentimento che li unisce. Sono quei rapporti che non hanno bisogno di tempo. Sono semplicemente due persone che non aspettavano altro che trovarsi”, si legge sugli stralci di intervista al settimanale riportati da Mondoreality.com. E ancora: “So che mi beccherò una lavata di capo, ma Ilaria sa che non riesco a frenare l’entusiasmo. Sembra che in questi giorni abbia avuto un piccolo ritardo. Piccolo, ci tengo a precisarlo perché non voglio essere io a dare allarmi o annunci azzardati. Tra l’altro, se i sospetti fossero fondati, la creatura sarebbe stata concepita nella Casa. Ora c’è solo una certezza. Se ci fosse un bambino in arrivo, non sarebbe desiderato di più”.

Saranno dichiarazioni attendibili? Per conoscerne la veridicità basterà aspettare qualche mese, quando gli inevitabili cambiamenti fisici tipici di una gravidanza metteranno fine a ogni dubbio.

(Fonte: Top, Mondoreality.com)

Antonella Gullotti