Traffico illecito di rifiuti, 9 persone arrestate

Sono nove le persone arrestate dal Noe (Nucleo Operativo Ecologico) di Salerno nell’ambito di un’operazione condotta in alcune province della Campania e della Puglia. Per gli arrestati vale l’accusa di traffico illecito organizzato di rifiuti speciali.

L’annuncio è stato dato in un comunicato emesso dallo stesso Noe. Nella nota si precisa che le ordinanze sono state eseguite su richiesta della Procura di Napoli.

Durante l’operazione, che ha coinvolto diverse province – Napoli, Caserta, Foggia e Salerno -, gli uomini delle forze dell’ordine hanno inoltre sequestrato un totale di 58 automezzi, due impianti di recupero rifiuti che si trovano a Cava de’ Tirreni (Salerno) e a Cerignola (Foggia),  e un laboratorio di analisi che ‘certificava’ la qualità del materiale trasportato tra Puglia e Campania. Il laboratorio si trovava a Salerno.

Tutte le persone indagate si trovano al momento all’interno del carcere di Poggioreale, a Napoli. Devono rispondere dell’accusa di traffico illecito di rifiuti speciali non pericolosi.

Gianluca Bartalucci