Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Yara, parla il giovane testimone: L’ho vista quella sera

CONDIVIDI

Si riaccendono le indagini sulla scomparsa di Yara Gambirasio. Dopo l’apparente calma piatta degli scorsi giorni, caratterizzati soprattutto dalla richiesta fatta dalla famiglia della tredicenne di iniziare un silenzio stampa, per poter facilitare il lavoro degli inquirenti; si ritorna a parlare di testimonianze e possibili indizi.

Niente di eccezionale, ma sufficiente per ravvivare la speranza nei cuori di chi vorrebbe che questa storia finisse con un lieto fine.

La notizia più importante delle ultime ore è quella che vedrebbe, finalmente concretizzata davanti agli investigatori, la testimonianza del ragazzo diciassettenne che quella sera avrebbe visto Yara, appena fuori dalla palestra.

Questo nuovo testimone oculare sarebbe, a quanto pare, più attendibile di Enrico Tironi, il ventenne che sin dai giorni successivi al rapimento della tredicenne ha dichiarato di aver assistito da lontano a una discussione tra la ragazza e due non meglio precisati adulti. Ma l’apporto di Tironi alle indagini è stato ritenuto vacuo, un po’ per le numerose contraddizioni che si sarebbero sovrapposte nel corso dei vari interrogatori a cui il giovane è stato sottoposto e un po’ per quell’aria un po’ svampita, che ha sempre lasciato il dubbio che Enrico Tironi potesse essere, prima di tutto, un ragazzo desideroso di fama.

Tornando alla testimonianza del diciassettenne, in un primo momento ritenuto reticente a parlare con gli investigatori per paura di possibili ritorsioni, il ragazzo avrebbe dichiarato di aver visto Yara lasciare il centro sportivo di Brembate Sopra tra le 18,40 e le 18,45, “tranquilla” avrebbe preso il solito percorso verso casa. Il giovane ha anche assicurato di non aver alcun dubbio sull’identità di quella ragazza.

Lui, Yara, la conosceva bene.

S. O.