Home Anticipazioni

Caso Ruby, il Pd contro la Zanicchi: “Linguaggio umiliante e offensivo”

CONDIVIDI

”Spero che da dentro il Pdl si alzerà almeno una voce, e magari una voce di donna, a dire basta a questo linguaggio umiliante e offensivo”. E’ quanto dichiara l’europarlamentare Pd Debora Serracchiani, che così commenta le parole dell’europarlamentare Pdl Iva Zanicchi, la quale, nel corso della trasmissione radiofonica ‘Un giorno da pecora’, ha detto che “Berlusconi è un benefattore a cui piace la carne fresca e giovane”.

”Le parole non sono uno strumento neutro, ma anzi sono portatrici di valori ed esprimono giudizi, e quando si sente una donna, per di più parlamentare europea, esprimersi in questo modo di altre donne – osserva Serracchiani – lo sconforto e l’amarezza sono reazioni naturali”.

”E dato che non è la prima volta che Zanicchi ricorre a espressioni di questo genere – sottolinea la democratica – mi chiedo a che punto possa portare la difesa a oltranza di Berlusconi, se la partigianeria debba condurre a questi estremi”.

”Temo che Berlusconi sia davvero riuscito in un’opera di sovvertimento dei costumi senza precedenti, e che i suoi effetti disastrosi si stiano manifestando – conclude Serracchiani – distruttivi come una slavina”.