F1, Force India conferma Sutil e di Resta. Fuori Liuzzi

La ufficialità arriverà domani pomeriggio tramite una conferenza stampa a Glasgow, ma ormai la decisione è stata presa. La Force India schiererà per la stagione 2011 il confermato Adrian Sutil e il giovane inglese Paul di Resta, pupillo della Mercedes e vincitore del titolo DTM lo scorso anno. Nico Hùlkenberg, orfano della Williams nonostante una incredibile Pole Position in Brasile, occuperà il ruolo di terza guida e pilota di riserva, riuscendo quindi a rimanere nel mondo della F1, sperando di tornare un pilota ufficiale in un prossimo futuro. Le voci dei giorni scorsi sono state tutte rispettate e finalmente il quadro è chiaro.

A pagarne le conseguenza sarà, purtroppo, il nostro Vitantonio Liuzzi, scaricato dal team del magnate indiano Vijay Mallya nonostante un contratto valido anche per il 2011. L’ennesima prova che in Formula uno i pre-accordi e le promesse hanno in realtà poco potere e significato. Non per questo però Liuzzi è totalmente fuori dalla griglia di partenza del circus. Per convincere ad andarsene sicuramente la Force India avrà dato un cospicuo supporto finanziario, che il pilota potrà dare alla HRT in modo da guadagnarsi quel loro sedile tutt’ora vacante. Certo, per ora rimane solo una ipotesi, ma l’italiano è ancora deciso a gareggiare nel massimo campionato automobilistico e quindi tale progetto potrebbe essere l’unica soluzione, evitando così un triste ed ingiusto addio.

La Force India intanto si è assicurata un ottimo mix di esperienza e talento, che certamente aiuterà la crescita e conferma di questo progetto indiano arrivato al suo quarto anno di permanenza nel prestigioso circus della Formula uno, nonostante alcune difficoltà economiche e prestazionali (sopratutto nella stagione appena passata). Restano solo da riempire le due caselle della Toro Rosso e una della Hispania appunto.  l prossimo sarà un mese cruciale, con sorprese e colpi di scena annessi.

Riccardo Cangini