Una miss “troppo grassa”. Ecco a voi l’anti-anoressiche Giulia Nicole Magro

MISS ITALIA- Alta 1,80 per 57 Kg di altezza dunque troppo grassa per la moda. Questa la testimonianza di Giulia Nicole Magro, diciotto anni,  seconda all’ultimo concorso di Miss Italia dopo Francesca Testasecca (vi proponiamo una fotogallery della splendida Miss).

A quanto pare la Miss, dal fisico statuario, gambe lunghissime e dal volto incantevole non ha le misure giuste per diventare una modella a tutti gli effetti infatti dall’agenzia le hanno intimato che deve necessariamente dimagrire un po’.

Ma come è possibile ci chiediamo noi? «Il mio futuro è la moda»dice Giulia alla stampa «Ho partecipato a Miss Italia perché lo consideravo il modo migliore e veloce per farmi conoscere, una vetrina importante per il mondo della moda».

Effettivamente la ragazza, avrebbe tutte le caratteristiche per sfondare in questo mondo ma a quanto pare le manca ancora qualcosa per essere perfetta o meglio…per essere perfetta ha qualcosa in più ossia Kg in sovrabbondanza.

«All’agenzia alla quale mi sono rivolta – dichiara –  mi hanno detto che ho i fianchi che non vanno bene. Misuro 92 centimetri e dovrei arrivare a 89. Mi hanno assicurato che dalla vita in su è ok ma il fianco no».

Quindi secondo l’agenzia Nicole dovrebbe “digiunare” per poter svolgere questo lavoro e questa posizione viene assolutamente contestata dalla Miss che non ci sta giustamente perché non ha intenzione di perdere la sua aria di ragazza sana.

«Ho fatto sport e continuo, ho una vita normale, vado a scuola faccio la quinta scientifico a Vicenza, mi sono divertita a partecipare a sfilate locali. Tutto qui. Se per essere una vera indossatrice devo cambiare, non ci sto. Ciò che chiedono è davvero assurdo».

Ed effettivamente lo è, soprattutto in un momento in cui si stanno facendo campagne su campagne contro l’anoressia e i disturbi alimentari delle ragazze che desiderano sfondare nel mondo della moda. Ebbene, ecco finalmente un esempio da seguire!

A.O.