Home Notizie di Calcio e Calciatori Pagelle Sampdoria-Milan: Guberti emerge, Pato lo affonda

Pagelle Sampdoria-Milan: Guberti emerge, Pato lo affonda

PAGELLE SAMPDORIA – MILAN

Sampdoria

Da Costa 6,5: Incolpevole sui goal e riesce a fermare Merkel lanciato a rete nel secondo tempo.

Zauri 5,5: Non entra mai in partita e nel finale i suoi cross sono l’emblema di una Samp che non sa cosa fare.

Volta 5: Non è nella sua giornata: sul secondo goal di Pato la colpa è particolarmente sua.

Accardi 5: Come il compagno di reparto nel primo tempo è completamente fuori dalla partita.

Ziegler 6: Si riprende nel primo tempo dopo un primo sottotono.

Mannini 5,5: Sta giocando sempre e si vede: stanco e spompato. Giustificato. (Dal 27′ st. Koman s.v.)

Palombo 6,5: Tra difesa e centrocampo c’è più del solito: prova anche l’incursione a volte con fortuna.

Poli 5,5: Fuori condizione e spesso troppo testardo nel procedere palla al piede. (Dal 20′ st. Tissone s.v.)

Guberti 7: Se non avesse lisciato praticamente tutti i tiri al volo avrebbe sicuramente siglato la sua prima tripletta in blucerchiato.

Maccarone 6,5: Alla prima non fa rimpiangere i 2,7 milioni spesi per lui.

Macheda 6,5: Sta crescendo: nel primo tempo c’è solo lui.

Milan

Roma 6: Deve fare ben poco durante la gara: sul goal nulla può.

Oddo 6: Si dà da fare nel primo tempo e nel secondo si limita a fermare le incursioni di Guberti.

Yepes 6,5: Attento fino all’ultimo minuto sia su Maccarone che Macheda.

Antonini 6: Più propositivo di Oddo. (Dal 35′ st. Jankuloski s.v.)

Thiago Silva 6,5: Anche da centrocampista rende bene: suo l’assist per Pato.

Emanuelsson 6: Gioca fuori ruolo, in una squadra non ancora sua: inizia bene l’avventura.

Van Bommel 6: Nulla di straordinario ma morde le gambe come solo lui sa fare.

Merkel 6,5: Personalità e grande carattere: amministra bene il centrocampo.

Pato 7,5: Due goal dedicati a chi dice che non merita la maglia da titolare nel Milan (dal 42′ st. Ibrahimovic s.v.)

Robinho 6: Poco spumeggiante e poco attivo. (Dal 33′ st. Cassano s.v.)

Mario Petillo