Protosound annuncia il nuovo album de Il Rovescio della Medaglia

Una settimana fa la Protosound ha gestito la pubblicazione del nuovo album de Il Rovescio della Medaglia, storica ban degli anni 70: il loro lavoro è l’ottavo album, a distanza di 12 anni dal settimo che fu Vitae, recuperato da una registrazione del 1993. Microstorie, pubblicato con Riserva Sonora  e Carpe Diem Edizioni con la collaborazione di Marco Mori e Stefano Profeta, ritrova all’opera Enzo Vita, fondatore della band, che si è affidato alla voce di Roberto Tiranti per l’interpretazione dei brani.

Di seguito vi riportiamo il comunicato ufficiale rilasciato dall’ufficio stampa della Protosound:


E’ uscito il 14 Gennaio 2011, in distribuzione digitale, il nuovo album di una delle più rappresentative band del rock progressive italiano degli anni ’70

Come un’ araba fenice, la band rinasce dal tocco magico di chitarra di uno dei suoi padri fondatori, Enzo Vita. Con l’ interpretazione affidata alla potente voce di Roberto Tiranti, voce solista dei Labirinth e con molti amici ed ospiti, Vita ha dato alla musica un altro elemento per dire che c’è ancora qualcosa di vivo nel rock nostrano senza dover cercare oltre confine. In poche parole e in maniera molto pragmatica, come un oracolo, Enzo Vita descrive Microstorie:

Microstorie sono 12 incontri con diverse situazioni…

…in generale ho ricominciato da capo…

  • incontrando i sentimenti ( part time, ci sono giorni e microstorie)
  • con la religione (cattivi pensieri)
  • con i libri (hai mai tentato)
  • con la politica (quale film)
  • con la storia (souvenir)
  • con la vita (se non hai)
  • con la musica (Lucas bar, dimmi ancora di si)
  • con l’amicizia (grida urli & strilli)
  • e col potere (tapis roulant)


L’album, venduto anche in versione digitale distribuito da Believe Digital, offre 11 brani carichi di sonorità, parole e buone vibrazioni. Una particolarità: nelle versione digitale i brani sono 12 con “Part Time” come bonus track.

Mario Petillo