Trento: gay picchiato e stuprato, indagati tre giovani

27 gennaio. La Procura di Trento avrebbe messo sotto indagine tre ragazzi della Val di Fassa. Ai loro danni penderebbero le accuse di tentato omicidio e violenza sessuale di gruppo.

La vicenda a cui fanno riferimento le indagini si sarebbe consumata nell’aprile 2010, a Canazei, nota località turistica della zona, quando un cuoco inglese a quanto pare omosessuale avrebbe fatto alcune avances ad un ventenne che  in seguito l’avrebbe aggredito e picchiato.

Sempre secondo l’accusa, in un secondo tempo lo stesso ventenne in compagnia di due suoi coetanei avrebbe incontrato per strada il cuoco, forse ubriaco. A questo punto sarebbe scattato un vero e proprio pestaggio di gruppo culminato nella sodomizzazione della vittima con alcuni bastoni. Quest’ultima sarebbe poi rimasta per diverse ore distesa in mezzo alla neve in stato d’incoscienza.

L’uomo fu trovato da un passante e portato in ospedale dove a quanto sembra giunse con lesioni su tutto il corpo e in stato di ipotermia. Restò ricoverato per due settimane. Le accuse della Procura sono state formulate al termine delle indagini preliminari, durate alcuni mesi.

A.S.