Home Televisione

Stasera in tv e non solo: film horror della settimana su Sky

CONDIVIDI

Ancora una volta il cinema horror riempie i palinsesti tv dimostrando che nonostante la crisi del genere, è una tendenza che attrae ancora.

Questa sera, alle ore 23:30, la rete satellitare Cult trasmetterà il film, del 1992, “L’armata delle tenebre” (titolo originale “Army of darkness”). Diretta dal maestro Sam Raimi, la pellicola narra la storia di Ash (Bruce Campbell, vedi “La casa 2”) che nel precedente lungometraggio della serie era stato catapultato nel ‘300. Preso per uno degli uomini di Enrico il Rosso e buttato in un pozzo dove dimorano creature mostruose e letali, Ash ne esce grazie all’ausilio della sua sega a motore. Acquisito notevole carisma presso la popolazione, vorrebbe comunque tornare nel suo tempo ma per farlo ha bisogno del Necronomicon, il celebre Libro dei Morti…

Sabato 12 febbraio, alle 23:05, andrà in onda “The skeleton key”. La pellicola (2005) è stata diretta da Iain Softley. Nel cast la bella Kate Hudson affiancata da Gena Rowlands e John Hurt. Durata: 104 minuti. Caroline è un’assitente geriatra assegnata ad un uomo anziano colpito da ictus che vive in un’antica villa coloniale. L’uomo è quasi completamente paralizzato, non riesce a parlare eppure Caroline ha l’impressione che stia cercando di chiederle aiuto. Aizzata dal divieto di aprire la soffita, la donna inizierà la sua indagine proprio da lì scoprendo un mondo di superstizione ma anche di insospettabile realtà…

Di nuovo una regia di Sam Raimi, nome autorevolissimo del cinema horror. Le reti Sky Cinema trasmetteranno in questi giorni “Drag me to hell” (2009). La pellicola narra la vicenda di Christine Brown, una donna in carriera in attesa di promozione. Quando rifiuta la proroga di un prestito all’anziana signora Ganush, la donna le scaglia addosso una maledizione che la porterà ad essere inseguita da un demone. Da quel giorno il primo pensiero di Christine non sarà più il lavoro ma il tentativo di liberarsi dall’incubo…(foto tratta da piucinema.it).

Valentina Carapella