Home Tempi Postmoderni Scienze

Roma protagonista del Social Media Week

CONDIVIDI

Nove città del mondo e precisamente: New York, San Francisco, Parigi, Toronto, San Paolo, Londra, Hong Kong, Istanbul e la nostra bellissima Roma manderanno in onda in contemporanea il Festival della Rete o Social Media Week dal 7 all’11 febbraio.

Per l’Italia nulla suona come nuovo in quanto recentemente e precisamente dal 20 al 24 settembre è stata Milano la città a dare inizio alle danze insieme a Bogotà, Los Angeles, Città del Messico e Buenos Aires.

Il titolo dell’evento ne anticipa ampiamente i contenuti. Il programma è ancora in divenire e può essere consultato online.

Cos’è esattamente una Social Media Week?. Definita dal suo ideatore, l’americano Toby Daniels, una piattaforma globale focalizzata sulle tematiche della rete, ha ospitato fino ad oggi moltissimi eventi mondiali. Supportata da una campagna di sponsorizzazione ricca e sufficientemente aggressiva (Nokia in testa)  e patrocinata dalle istituzioni, riesce comunque nel suo intento principale: aggregare le persone, costruire dibattiti costruttivi per parlare della rete e delle sue trasformazioni e potenzialità.

Gli organizzatori non si sono fatti mancare nulla. Anche Ferrovie dello Stato è scesa in campo per supportare la Social Media Week di Roma (ed i suoi treni), dando vita a sua volta ad un evento in mobilità, un viaggio  connesso in rete sul notissimo treno ad alta velocità, Frecciarossa, da Milano a Roma e ritorno, il 2 febbraio.

Il programma prevede le consuete soste a Bologna e Firenze ed una lista di dibattiti tra i quali: GIANFRANCO LAGANA’ (con Telecom Italia): connettività a bordo dei treni ad Alta Velocità, ENZO MARZILLI: le tecnologie innovative per le tratte Alta Velocità/Alta capacità italiane, MONICA FABRIS: impatto sociale della rete, MAURO LUPI: business con i social media, ROBERT PIATTELLI: viaggiare dentro e fuori la Rete, MARINA BELLINI: identità artistiche e mondi digitali, ANDREA PELLIZZARI: Internet Tv del futuro?, CARLO MARIA MEDAGLIA: l’Internet degli oggetti. Diventare amici di una caffettiera su Facebook, STEFANO VITTA: Come la rete ha modificato i comportamenti e le abitudini dei cittadini nel reperire notizie ed informazioni commerciali, tutti coordinati da Marco Montemagno di Sky TG24.

La chiusura delle prenotazioni dei biglietti sul treno Frecciarossa dedicato all’evento è prevista per domani ma l’organizzazione rende noto che il massimo numero è già stato raggiunto.

Il Social Media Week affronterà dibattiti sui temi più caldi del fenomeno Rete quali, il crowdsourcing, Wikileaks, Money Sharing, ePublishing, eGov, Twitter e moltissimi altri in un format molto simile ad un enorme e globale Barcamp in cui tutti possono partecipare liberamente.

Natascia Edera