Pagelle Inter-Palermo: Pazzini debutto da sogno, Pastore e Munoz che errori


PAGELLE INTER-PALERMO

INTER

Julio Cesar 7,5 – Decisivo in almeno tre occasioni nella ripresa, dal rigore parato a Pastore alla conclusione nel finale di Balzaretti

Maicon 7 – Spinge come un forsennato dall’inizio alla fine. Fornisce l’assist a Pazzini per il 2-2.

Ranocchia 6 – Non benissimo nel primo tempo, poi nella ripresa si mostra più sicuro.

Lucio 6,5 – Il solito gladiatore che lotta con le unghie e i denti in difesa e non disdegna le sortite offensive alla ricerca del gol

Santon 5 – La disattenzione sul primo gol è imperdonabile e non è l’unica di una prestazione sciagurata. Dov’è finita la grande promessa del calcio italiano? (Kharja 7 – Mette il suo piede in due azioni decisive: nel passaggio a Pazzini per l’1-2 e ancora un’altra invenzione per il Pazzo che si procura il rigore decisivo)

Zanetti 6,5 – Corre come sempre alla faccia dei 37 anni. Da mediano o da terzino sinistro, non fa alcuna differenza.

Cambiasso 6,5 – Prestazione di sostanza e qualità come sempre al servizio della squadra.

Thiago Motta 6 – Nel primo tempo è il più pericoloso dei suoi. Nel complesso una buona prestazione di contenimento. Unico neo ma che poteva costare caro il fallo da rigore su Kasami.

Coutinho 5 – Solo intorno alla mezz’ora prova a entrare nel vivo del gioco. Ma è troppo tardi. Giustamente sostituito. (Pazzini 8 – Non poteva sognare un debutto migliore a San Siro: doppietta e si procura il rigore decisivo che completa la rimonta)

Milito 5,5 – AL rientro, non è in buona condizione e si vede. Forse sarebbe stato meglio preservarlo.

Eto’o 7,5 – Una costante spina nel fianco della difesa rosanero grazie alle sue accelerazioni improvvise ma frequenti. Mostra grande freddezza in occasione del rigore del 3-2.

PALERMO

Sirigu 7 – Non ha colpe sui tre gol subiti. E’ anche protagonista di due-tre grandi interventi quando la sua squadra è in vantaggio.

Cassani 6 – Bene in fase offensiva, fornisce l’assist per l’1-0 di Miccoli. Non bene in quella difensiva, dalle sue parti gira un certo Eto’o…

Munoz 5 – Si fa bruciare da Pazzini in occasione dell 1-2 e poi provoca il rigore. Decisivo al contrario.

Bovo 5,5 – Bene su Milito, mentre su Pazzini anche lui va in difficoltà

Balzaretti 6 – L’ultimo ad arrendersi, sfiora il pari a pochi minuti dal termine.

Migliaccio 6 – Nel primo tempo di testa le prende tutte, poi cala nella ripresa.

Bacinovic 5,5 – Anche lui bene nel primo tempo, poi soffre nella ripresa.

Nocerino 6 – Tanta corsa e anche un bel gol. Peccato che non basti.

Ilicic 5 – Entra poco nel vivo del gioco. In ombra.

Pastore 5 – Il palo e il rigore sbagliato sono due errori imperdonabili.

Miccoli 6,5 – Il folletto salentino va in rete e mette spesso in difficoltà la retroguardia nerazzurra (Kasami 6 – Si procura un rigore che poteva essere decisivo, poi per il resto dà una mano ai suoi per proteggere il fortino).

Miro Santoro