Auto in mare nel porto di Napoli: muoiono due persone

Tragedia nel porto di Napoli, in prossimità del molo Beverello. In circostanze ancora da accertare, un’auto è finita in mare, provocando il decesso delle due persone si trovavano a bordo.

Le vittime, sulle quali non si hanno per ora informazioni riguardanti le generalità, sono due uomini che potrebbero avere circa 50 anni. Uno dei due è morto direttamente in acqua, mentre i soccorsi stavano cercando di salvarlo. L’altro è stato trasportato d’urgenza all’ospedale più vicino, il Loreto Mare, ma ha perso la vita quando si trovava all’interno dell’ambulanza.

Il fatto è avvenuto attorno alle ore 11, non troppo lontano dal punto in cui partono i traghetti diretti alle varie isole.

Al momento si sta cercando di recuperare la vettura, una Seat Marbella grigia, ancora immersa nelle acque: un’operazione di cui si stanno occupando i vigili del fuoco. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri e la Guardia Costiera, i quali stanno effettuando i dovuti controlli. Si sta cercando di capire, in particolare, come l’auto possa essere finita in mare.

Un testimone, Floriano Barone, racconta di aver “visto l’auto dirigersi verso la banchina”. “Tutto”, specifica l’uomo, “è avvenuto in pochissimo tempo”. L’attenzione dei passanti sarebbe stata catturata dal rumore, molto forte, che l’auto avrebbe provocato cadendo in acqua. “I soccorsi”, conclude Barone, “sono stati immediati. I soccorritori hanno cercato di rianimare sul posto uno dei due uomini”. Purtroppo, vanamente.

Gianluca Bartalucci