Grande Fratello 11: La canzone di Margherita e Guendalina contro Alessandra, estrogeni velenosi

Il Grande Fratello 11 continua a regalare perle di antropologico splendore. Durante la diretta della sedicesima puntata, andata in onda ieri sera, si è consumato l’ennesimo” tutte contro tutte”. Margherita contro Alessandra, Guenda contro Alessandra, Erinela fischiata, Angelica gelosa della sua amica Rosa, Rosa contro Erinela, Olivia crocefissa…

Aprono le danze al vetriolo le amiche di sventura Margherita e Guendalina, la speaker varesina, com’è noto, vive il dilemma “perdonare o non perdonar Nando”; mentre lei si strugge spunta la mora Alessandra la quale asserisce (portandosi appresso un bel carico di testimoni) di aver ricevuto svariate avances da Nando che si sono risolte in modo tutt’altro che platonico. Nando, ovviamente, nega assumendo coloriti facciali delle più svariate cromie. Ed ecco che la Marghe e la Guenda ci risolvono la questione con una parodia di Bella stronza rinominata, per l’occasione, “Brutta stronza”.

Così, mentre si prepara il face to face tra Margherita e Alessandra gli animi vengono scaldati mandando in diretta suddetto remake del quale vi riportiamo l’incipit:

“Brutta stronza, che ti fai vedere in giro per i migliori ristoranti, ma c’è un piccolo problema: non hai i denti lì davanti. E se arriva il cameriere, tu ti giri a tradimento, doppio mento. Perché forse tu eri un’immatura, mamma mia mi sembri uno scherzo della Natura. Ma se Dio ti ha fatto brutta come una cozza e ‘na tinozza, solo Nando t’ha pijata.”

Non è molto chiaro per quale motivo le donne hanno sempre la pessima idea di prendersela con le amanti piuttosto che con i diretti responsabili del tradimento. Così Alessandra si ritrova ad incassare questa serie di epiteti davanti a tutt’Italia, c’è chi ritiene che le serva da lezione e che avrebbe potuto non presentarsi se non voleva essere insultata. Ma Nando in tutto questo? Una canzoncina a lui piuttosto?

Non c’è nulla da fare, lo testimoniano anche i copiosi giudizi morali impartiti da tutti gli ex gieffini ad Olivia, rea di aver amoreggiato con il Baroncini (che gli farà alle donne sto Baroncini?) nonostante avesse un compagno fuori dalla casa. Fra di loro scaglia la pietra anche Titone…e lì ci si rende proprio conto che per il gentil sesso la lettera scarlatta è sempre in agguato.

Valeria Panzeri