Home Spettacolo Musica

Martha Rossi debutta come solista con un EP presentato da Brian May

CONDIVIDI

La sua partecipazione alla settima edizione di Amici l’ha fatta conoscere al pubblico televisivo ma, terminata la parentesi del talent show, Martha Rossi ha saputo conquistare il pubblico dei musical che l’ha applaudita nei maggiori teatri italiani ed ora si presenta sul mercato musicale con un EP, da lei stessa prodotto.

Musica Sarà è infatti il titolo del suo lavoro discografico, distribuito da Universal Music, in vendita dal 1 febbraio su iTunes e nei negozi di dischi.

Cinque canzoni, di cui è autrice anche la stessa Martha insieme a nomi illustri della musica italiana come Gatto Panceri e Irene Fornaciari, tra cui non si può non notare la versione italiana del brano We believe (Credimi) scritto da Brian May, storico chitarrista dei Queen, che ha appoggiato e supportato Martha nella realizzazione del suo album solista. La cantante ha conosciuto May in occasione del musical We Will Rock You, i cui protagonisti italiani vennero scelti proprio dai Queen. Martha, dopo il ruolo di Wendy nel musical Peter Pan, ha infatti ottenuto il ruolo di Scaramouche in We Will Rock You (attualmente in tour nei teatri) ottenendo ottimi riscontri di critica e di pubblico.

Brian May, nel video di presentazione dell’album, spiega che ha incoraggiato la giovane cantante a realizzare il suo EP e racconta di essere stato molto felice nel sapere che Martha voleva realizzare una versione italiana di We Believe,brano a cui è molto legato, con la traduzione di Raffaella Rolla. Il chitarrista coglie l’occasione per complimentarsi con Martha per l’eccellente lavoro ed invitare il pubblico italiano ad andare a teatro per vedere We Will Rock You.

Musica Sarà è un EP caratterizzato da sonorità internazionali tra pop e rock che mette in evidenza le qualità vocali della sua interprete.

Questa è la tracklist di Musica Sarà:

1 Vita da rock star 3:20
2 Taci 3:28
3 Musica sarà 4:04
4 Life goes on 3:51
5 L’ amore non ha età 3:00
6 We believe (Credimi) 4:20

Comments are closed.