Serie A, Cesena-Catania 1-1: a Maxi Lopez replica Jimenez

CESENA-CATANIA 1-1 – Finisce 1-1 la gara del Manuzzi tra Cesena e Catania. Sono gli ospiti a passare in vantaggio dopo 8′ con Maxi Lopez, bravo a sfruttare un assist di Ricchiuti e a superare Antonioli di destro. Il pareggio dei padroni di casa arriva al 31′ con un tocco di Jimenez dopo uno scambio in area con Bogdani. La distanza in classifica tra le due squadre rimane dunque di due punti: i romagnoli rimangono terzultimi a quota 21, il Catania, scavalcato dal Lecce, è una posizione più su a 23.

PRIMO TEMPO – Diverse novità di formazione rispetto alle previsioni della vigilia. Ficcadenti manda subito in campo Santon, all’esordio con la maglia del Cesena. Simeone sceglie il modulo con una punta sola, Maxi Lopez, supportato da Gomez, Morimoto e Ricchiuti.

Il Catania parte forte. Dopo un tentativo di Lodi dai 30 metri, all’8′ gli ospiti passano in vantaggio: tocco di Ricchiuti per Maxi Lopez, l’argentino calcia di destro e batte un non impeccabile Antonioli.

Subìto il gol il Cesena reagisce e prende in mano le redini del gioco. Al 17′ bella giocata di Giaccherini, che sfiora il montante di sinistro. Al 31′ ecco il gol del pareggio: Jimenez entra in area da sinistra, triangola con Bogdani, si presenta davanti ad Andujar e lo batte con un tocco di destro.

Sulle ali dell’entusiasmo i padroni di casa provano subito a raddoppiare, ma il sinistro di Caserta termina a lato di poco. Nel finale di tempo il Catania chiede un rigore per un contatto di Von Bergen su Morimoto: Gervasoni lascia correre.

SECONDO TEMPO – Il Cesena inizia la ripresa con buon piglio, ma gli ospiti reggono bene e rischiano pochissimo. Al 63′ Bogdani troverebbe il gol del vantaggio, ma l’arbitro annulla giustamente per fuorigioco. Gli uomini di Ficcadenti continuano a spingere e al 79′ hanno la palla buona: Sammarco, subentrato ad Appiah, serve Giaccherini, il cui sinistro viene respinto dai piedi di Andujar.

Nel finale Ficcadenti prova la carta Rosina, appena arrivato dallo Zenit, ma è troppo tardi: dopo un secondo tempo con poche emozioni la gara si chiude sull’1-1.

TABELLINO

CESENA – CATANIA 1 – 1

Cesena (4-3-3): Antonioli; Ceccarelli, Pellegrino, Von Bergen, Santon; Caserta, Appiah (16′ st Sammarco), Parolo; Jimenez, Bogdani (21′ st Budan), Giaccherini (35′ st Rosina).
A disposizione: Caderoni, Felipe, Malonga, Dellafiore. All. Ficcadenti

Catania (4-2-3-1): Andujar; Augustin (25′ st Bellusci), Silvestre, Spolli, Marchese; Ledesma, Lodi; Gomez, Morimoto (12′ st Martinho), Ricchiuti (33′ st Llama); Maxi Lopez.
A disposizione: Kosicky, Terlizzi, Pesce, Cuomo. All. Simeone

ARBITRO: Gervasoni

MARCATORI: 8′ pt Maxi Lopez (Ca), 31′ pt Jimenez (Ce)

AMMONITI: Marchese (Ca), Morimoto (Ca), Parolo (Ce)

ESPULSI: Nessuno

Pier Francesco Caracciolo