Heineken Jammin’ Festival 2011: Red Hot, Coldplay e Negramaro tra i possibili headliner


Torna l’Heineken Jammin’ Festival il 9, 10 e 11 giugno. La tradizionale kermesse estiva di musica rock infuocherà ancora il parco San Giuliano di Mestre, ma, stavolta, per tre date anziché quattro: si intende, infatti, mantenere alto il livello del festival, rendendolo pregno di grandi headliner e poco stancante.

A proposito di grandi nomi, è già toto-rockband, ma al momento non vi sarebbero conferme. Si parla dei Red Hot Chili Peppers, in studio di registrazione dallo scorso settembre per registrare il loro decimo album: sembra che il lavoro sarà ultimato proprio in estate, per cui la partecipazione ai festival è data quasi per scontata. Unica nota di demerito, però, è l’uscita dal gruppo del grande chitarrista John Frusciante. Dalla pubblicazione di Californication, nel 1999, album che portò alla band i fasti di un successo e di un culto leggermente calato, a metà degli anni ’90, Frusciante aveva partecipato a tutti i dischi registrati negli anni zero, ma ha deciso, anche stavolta, di seguire la strada da solista.

Sarà probabile, inoltre, vedere al parco San Giuliano i Coldplay. La band di Chris Martin potrebbe suonare al Jammin’ Festival il 9 giugno, ed è attualmente impegnata nelle registrazioni del nuovo album, seguito di Viva la vida or death and all his friends, successo mondiale del 2008.

I Muse, invece, contrariamente a quanto riferito inizialmente (forse da un giro incontrollato di gossip partito dal web), hanno smentito la loro partecipazione alla kermesse, dichiarando di essere prossimi ad un ritiro in studio per lavorare al prossimo album. L’attività live di Matthew Bellamy e soci, quindi, è terminata a data da definire.

Sul fronte rock italiano,Vasco Rossi è tra le leggende metropolitane del Festival: il suo nome spunta ogni anno, ma poche sono le partecipazioni reali del rocker di Zocca a Mestre.

Si parla, infine, di Litfiba, reduci dal trionfale ritorno della coppia Pelù-Ghigo, Jovanotti, e Negramaro.

Carmine Della Pia