Petrolio: greggio a 103 dollari dopo tensioni in Egitto

Le tensioni in Egitto fanno schizzare in alto le quotazioni del petrolio. Il Brent ha superato la soglia dei 103 dollari al barile, il livello più alto da 28 mesi, fino a toccare 103,37 per poi ripiegare a 102,27 dollari. A New York, invece, il greggio registra un rialzo di 22 centesimi a 90,64 dollari.

(Fonte Asca)