Il regista Derek Cianfrance: dopo Blue Valentine un nuovo progetto con Ryan Gosling

Il regista del film Blue Valentine Derek Cianfrance ha rivelato qualche dettaglio relativo al suo nuovo progetto cinematografico che avrà nuovamente come protagonista l’attore Ryan Gosling.

Blue Valentine ha ottenuto ottimi riscontri da parte del pubblico e della critica fin dalla sua presentazione al Sundance Film Festival grazie ad  una storia d’amore realistica e mai retorica e le ottime interpretazioni di Gosling e Michelle Williams. L’attrice ha ottenuto una nomination ai premi Oscar nella categoria Miglior attrice protagonista e il film ha ottenuto diversi riconoscimenti nei festival e premiazioni internazionali.

Cianfrance sta lavorando al suo nuovo film che si intitolerà The place beyond the pines: una storia ispirata a Jack London e che, secondo il suo regista che ne aveva parlato per la prima volta a dicembre, racconterà di “padri e pistole, e ci saranno motociclette e armi“.

Al sito dedicato al cinema Indiewire il regista ha rivelato nei scorsi giorni qualche dettaglio in più: “E’ un film che ho iniziato a scrivere quattro anni fa proprio prima che nascesse mio figlio Cody, mi venne questa idea sul potere di trasformazione della paternità e dell’idea di cosa accade attraverso le generazioni, quanto viene tramandato. E’ molto ispirato ai libri di Jack London, è una specie di idea darwinistica della sopravvivenza attraverso la discendenza“.

Ryan Gosling interpreterà Luke, un motociclista che lavora come stunt che scopre di avere un figlio e cerca di diventare un padre. Secondo il produttore del film Jamie Patricof, Gosling starebbe progettando di lavorare per eseguire da solo le scene d’azione nel film in cui guida la moto in gabbie d’acciaio rotonde che si vedono al circo: “prenderà lezioni di moto. Posso garantire che vorrà fare da solo le scene nelle gabbie“, ha raccontato a E! aggiungendo poi che sta aspettando la sua telefonata che annuncia che è pronto ad allenarsi.

Cianfrance ha poi spiegato che si tratta quasi di un film epico che si svolge attraverso un paio di generazioni ed ha anche elementi di mistero e legati a una storia criminale: “mi è stato detto che è come se Il cacciatore incontrasse Il padrino“, ha affermato il regista.

Al momento il film è in fase di preproduzione e si stanno cercando i finanziatori, l’obbiettivo del regista è quello di iniziare le riprese in estate a Schenectady, New York.

Beatrice Pagan