Lettera di minacce a Santoro e Travaglio

Una nuova lettera di minacce è stata recapitata nella redazione genovose del quotidiano Il Resto del Carlino. La missiva è indirizzata a Michele Santoro, conduttore del noto programma di approfondimento politico su Rai2 Annozero e a Marco Travaglio, vicedirettore de Il Fatto Quotidiano e presenza fissa nello studio televisivo di Michele Santoro.

“Per la vostra cattiveria – si legge nella stringata comunicazione giunta al giornale di Genova – pagheranno i vostri cari. Piangerete presto lacrime amare“. Un messaggio vergato in stampatello su un foglio e anticipato dalla sigla Fuan, il movimento universitario del vecchio Msi.

Proprio la sigla rinvenuta all’apice della lettera minatoria incoraggerebbe a credere che la missiva sia stata inviata dallo stesso anonimo mittente che qualche giorno fa indirizzò alla redazione del Resto del Carlino un’altra lettera di minacce, indirizzata questa volta al pm di Milano, Ilda Boccasini. “La Boccassini deve morire – si legge nella missiva in questione –  Farai una brutta fine. Morirai in un rogo, un fuoco rosso come la tua toga”.

Gli inquirenti, che hanno acquisito il materiale ricevuto e pubblicato dal quotidiano genovese, stanno procedendo con l‘analisi della busta e della lettera indirizzata a Santoro e Travaglio per comprendere se è possibile ipotizzare un punto di contatto con la missiva destinata al magistrato di Milano. Al di là degli ovvi sospetti rivolti ai movimenti giovanili di destra, inoltre, gli stessi inquirenti hanno deciso di operare verifiche a tutto campo, nel tentativo di non trascurare alcuna pista.

Maria Saporito