Serie A, Cagliari-Juventus 1-3: doppio Matri e Toni, i bianconeri tornano al successo

CAGLIARI-JUVENTUS 1-3 – La Juventus rialza la testa. Dopo tre sconfitte consecutive la squadra di Del Neri si impone per 3-1 sul campo del Cagliari e trova tre punti pesantissimi. Decisiva la doppietta dell’ex Matri, autore di un gol per tempo intervallato dal momentaneo pareggio firmato da Acquafresca. Nel finale il tris di Toni, anche lui al primo centro in maglia bianconera.

PRIMO TEMPO – Donadoni sceglie il modulo con una punta sola, Acquafresca, appoggiato da Cossu e Lazzari. Del Neri lascia fuori a sorpresa Alex Del Piero: al suo posto c’è Martinez.

La gara inizia a ritmi vertiginosi. Dopo 2′ Nainggolan ci prova dai 30 metri: Buffon blocca a terra. Un minuto dopo è Bonucci, sugli sviluppi di un corner da destra, a mancare di un soffio il bersaglio. All’8′ sberla di Conti su punizione e palla che sfiora l’incrocio. La Juve reagisce subito: Marchisio mette Matri davanti ad Agazzi ma il portiere è bravo a respingere la conclusione.

Al quarto d’ora splendido destro di Aquilani da fuori messo in angolo dall’estremo difensore dei sardi. Al 20′ arriva il gol del vantaggio bianconero: tocco in profondità di Krasic, Matri beffa la difesa rossoblù e di destro, di prima intenzione, batte Agazzi sul primo palo.

Trovato l’1-0 la squadra di Del Neri si limita a contenere senza rischiare troppo. I sardi provano a spingere, ma non vanno al di là di un paio di cross pericolosi dalle parti di Buffon.

SECONDO TEMPO – Il Cagliari inizia la ripresa col piede sull’acceleratore e dopo 6′ trova il gol del pareggio: cross di Cossu da sinistra, Acquafresca al volo di destro fulmina Buffon.

Sulle ali dell’entusiasmo i sardi sfiorano il gol del vantaggio con Conti, che non approfitta di uno splendido assist di Cossu e spedisce a lato. Scampato il pericolo la Juve inizia a spingere. Al 61′ cross di Del Piero da sinistra, testa di Matri e palla fuori di pochissimo. Al 67′ Del Piero ci prova dai 25 metri, mandando alto non di molto. Al 75′ la squadra di Del Neri passa: Chiellini si sgancia e crossa da sinistra, Matri colpisce di destro e batte Agazzi.

Dopo un gol annullato al Cagliari, all’84’ la Juve trova la terza rete in contropiede: Barzagli mette dentro per Toni che di testa, dal limite dell’area, infila nell’angolo. E’ il gol che chiude la gara.

TABELLINO

CAGLIARI – JUVENTUS 1 – 3

Cagliari (4-3-2-1): Agazzi; Pisano, Canini, Astori, Agostini (9’ pt Ariaudo); Biondini, Conti, Naingollan (39’ pt Missiroli); Lazzari (26’ st Nenè), Cossu; Acquafresca.
A disposizione: Pelizzoli, Perico, Magliocchetti, Ragatzu. All. Donadoni

Juventus (4-4-2): Buffon; Sorensen, Barzagli, Bonucci, Chiellini; Krasic (19’ st Sissoko), Felipe Melo, Aquilani, Marchisio (26’ st Toni); Martinez (9’ st Del Piero), Matri.
A disposizione
: Storari, Grygera, Grosso, Salihamidzic. All. Del Neri

ARBITRO: Rocchi

MARCATORI: 20′ pt Matri, 6′ st Acquafresca, 30′ st Matri, 39′ st Toni

AMMONITI: Krasic (J), Conti (C), Biondini (C), Bonucci (J), Ariaudo (C), Aquilani (J)

ESPULSI: Nessuno

Pier Francesco Caracciolo