Tony Canto presenta il suo “Italiano federale”

Con Italiano Federale lo chansonnier Tony Canto si conferma uno degli artisti e compositori più vivi e di maggior talento ed intelligenza artistica che oggi abbiamo in Italia. Lo attestano le sue recenti produzioni di successo con Mannarino, Mario Venuti, Patrizia Laquidara, Arto Lindsay, Paolo Buonvino, Joe Barbieri (nell’ultimo cd Maison Maravilha).

In questo suo nuovo disco, il terzo da solista, unisce due sentimenti solo apparentemente agli antipodi: ironia e nostalgia. E ne fa un mixup che rende tutto in levare, ritmico e melodico nello stesso momento. Tony Canto canta il suo essere, al di là di qualunque contaminazione. Prende la chitarra in mano da tanti anni e così magicamente fa riemergere il sapore della sua terra, che non è solo la Sicilia, ma la nostra Italia tutta. Suona gli accordi e registra ciò che canta, le parole e la musica vengono fuori come in un processo di possessione.

Riaffiorano ogni volta via via il Brasile tanto amato, la bossa nova, Jobim, Cuba, il sapore del carnevale, i luoghi della vita e quelli della mente. I grandi sogni. Perché le canzoni sono piccoli, grandi sogni.

Da giovedì prossimo sono previste alcune date per presentare la sua ultima fatica.

IL TOUR A SOLO 
giovedì 10 Febbraio BOLOGNA, Il Posto
venerdì 11 Febbraio BERGAMO, Il Bopo
sabato 12 Febbraio TORINO, Folk Club
domenica 13 Febbraio FELTRE (BL), Unisono
lunedì 14 Febbraio MILANO, La Buca di San Vincenzo
martedì 15 Febbraio SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP), Pao
giovedì 24 Febbraio PALERMO, Agricantus, con band
venerdì 11 Marzo ROMA, Auditorium Parco della Musica, con band

Valeria Panzeri